29 Settembre 2022
news

Patto di Fratellanza: S. Teresa di Riva si gemella con i paesi Polonia-Slovacchia-Spagna-Lettonia-Portogallo.

14-03-2022 15:04 - S. TERESA DI RIVA
Mentre nell’Est Europa si spara e si bombarda un ‘popolo fratello’ da parte del prepotente di turno, nel resto dei Paesi Europei ci si unisce, si parla di solidarietà, di fratellanza. Innumerevoli sono gli episodi di fraterna collaborazione umanitaria che Ci vede impegnati per arginare il massacro disumano ai danni del popolo ucraino e da più piazze, città, nazioni si alza il grido alla Pace, alla cessazione immediata delle ostilità barbariche. Un’unica voce, un’unica speranza, un unico desiderio di tornare a vivere serenamente ovunque.

S. Teresa Di Riva e il suo comprensorio ionico, nel suo piccolo, è testimone e cornice di un nuovo impegno a tal senso.

Innumerevoli, di fatto,sono i gesti diretti di solidarietà verso il popolo ucraino con l’incessante e benefica raccolta di aiuti umanitari da destinare a coloro che vivono gli incessanti, cruenti e ingiustificati, bombardamenti russi da lunghissimi, troppi, giorni.
Anche a livello sociale si son fatti nuovi passi verso la cooperazione e collaborazione con cinque Paesi Europei al fine di stabilire rapporti duraturi nel tempo. Coinvolgendo direttamente i cittadini, di fatto, il gemellaggio favorisce il processo di integrazione europea promuovendo il dialogo interculturale, lo scambio di esperienze, conoscenze e valori, il confronto costruttivo di opinioni e l'arricchimento reciproco, contribuendo quindi alla definizione dell'identità comune europea.


Sono stati ospitati le delegazioni di Polonia, Lettonia, Slovacchia, Spagna e Portogallo per porre la firma al “Patto di Fratellanza” all’interno del “Progetto Europa” per i Cittadini “European citizens for Solidarity” promosso dal Comitato di Gemellaggio presieduto da Marilena Stracuzzi coadiuvata da Tino Celisi e Beatrice Briguglio, comitato che ha ottenuto il finanziamento e siglato il gemellaggio.

Lo scorso 10 marzo, presso il Nuovo Teatro Val D’Agrò, il Sindaco di S. Teresa di Riva, On. Danilo Lo Giudice, ha firmato il “Patto di Fratellanza” insieme a Rekka Papp di Kalonda Municipality, Slovacchia; Rita Merca di Przygodzice, Polonia; Dariusz Piechowiak di Cedía municipality, Lettonia; José Manuel Neira Picallo di Federación de Associacions Xuvenis para a Mobilidade europea, Spagna; Rosa Baptista di Buracos y são Julião de Figueira da Foz, Portogallo.

Ad aprire i lavori, la Presidente del Comitato di Gemellaggio Marilena Stracuzzi coadiuvata da Tino Celisi con i collegamenti video. L’incontro è stato moderato e tradotto da Beatrice Briguglio a beneficio delle delegazioni europee presenti e agli amministratori santateresini.

Il sentimento comune dei delegati è racchiuso nelle parole d’intervento del Sindaco Lo Giudice, il quale ha sottolineato quanto sia necessario e importante il dovere morale, sociale e civile per condividere, fraternamente, la pace divenendo promotori e difensori per la stessa. Generale è stato l’apprezzamento e il lavoro svolto dall’ "European citizens for Solidarity” che hanno redatto il progetto e rappresentano il filo conduttore con l’Europa, che oggi assume un valore e un significato ancora maggiore e più profondo alla luce di quanto si sta vivendo nell'Est Europa.

Un ringraziamento sentito è stato espresso anche per la padrona di casa, Cettina Sciacca, Presidente dell'Associazione Teatrale I Sikilia per aver concesso l’uso del Teatro Val D’Agrò, ove son risuonati gli inni internazionali della Polonia, Slovacchia, Spagna, Portogallo, Lettonia, Italia e infine dell’Ucraina come vicinanza per chi, oggi, soffre e combatte per difendere la libertà.
Sul palco anche il soprano Gabrielka Papp e il pianista Leonardo Crisafulli che con la loro arte musicale hanno deliziato il pubblico presente.


Durante la settimana appena trascorsa le cinque delegazioni hanno potuto visitare il centro cittadino, grazie al lavoro incessante e puntuale dei giovani impiegati nel servizio civile a S. Teresa di Riva i quali han fatto presentato le ricchezze architettoniche, artistiche della cittadina, visitando anche i luoghi di culto. I delegati si sono recati anche a Savoca, Forza D’Agrò, Taormina e Castelmola accolti dagli amministratori locali a far gli onori di casa.

Non sono mancati gli appuntamenti con i più giovani, nelle scuole. Si è svolto, infatti, un incontro presso l’Istituto Superiore Caminiti- Trimarchi per un seminario interattivo Focus su Erasmus Plus "Il corpo europeo di Solidarietà dei programmi di Mobilità Giovanile".

Un ringraziamento alla Dirigente Raneri per la disponibilità ed ai docenti di arte – ha dichiarato l’assessore Annalisa Miano sulla propria pagina social - in particolar modo al Prof Tiberio Lombardo che ha coordinato i lavori ed agli studenti che hanno realizzato dei loghi sottolineando l'importanza della solidarietà e della pace tra le Nazioni. Un ringraziamento al Comitato di Gemellaggio, ai progettisti, alle associazioni presenti e alle delegazioni.

Solidarietà’ va di pari passo con ‘volontariato’ e tra gli incontri svolti si registra anche quello con le eccellenze del nostro territorio: l’Avis di S. Teresa di Riva e della Croce Rossa di Roccalumera sempre presso i locali del Teatro Val D’Agrò.


Fonte: Rosa Anna Salsa
video
Patto di Fratellanza: S. Teresa di Riva si gemella con Polonia, Slovacchia, Lettonia, Spagna e Portogallo.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie