30 Maggio 2024
news
percorso: Home > news > TAORMINA

Orgoglio Taormina fuga ogni dubbio e contro le illazioni a discredito afferma che non c'è nessun inciucio politico. Si parli di programmi.

26-05-2023 18:48 - TAORMINA

Campagna elettorale agli sgoccioli, ultime ore utili, quindi, per i 4 aspiranti Sindaci della Città del Centauro per portare dalla loro parte gli indecisi, fare propaganda e parlare del proprio programma elettorale, incontrare i propri supporters, confrontarsi sulle idee e iniziative da mettere in campo una volta che ‘suoni’ la campanella per il nuovo Sindaco e la squadra di lavoro in queste amministrative 2023.

Come in ogni campagna elettorale che si rispetti, a poche ore dal silenzio stampa e dal voto si susseguono ‘vox populi’, messi ad arte in circolazione per confondere le idee, messaggi lanciati all'elettorato per annebbiare capacità di giudizio, cercare di sbaragliare gli avversari, fper fomentare gli elettori a proprio vantagio, accreditarsi maggiore popolarità a discapito di chi si ritenga la coalizione favorita… ognuno fa quel che può, cercando di portare acqua al proprio mulino.

Ed è proprio di queste ultime ore la presa di posizione, chiarificatrice, della compagine civica Orgoglio Taormina, che per voce del candidato Sindaco Antonio D’Aveni fuga ogni dubbio sulle ultime dicerie in paese, ovvero dell’ipotesi di un tentativo di intesa dell'ultima ora da parte del Sindaco uscente Mario Bolognari con l’ormai prossimo ex consigliere Antonio D’Aveni.

Orgoglio Taormina’ per voce sia di Cesare Tajana sia del candidato Sindaco Antonio D’Aveni rispondono picche all’ipotesi lanciata dall’On.le De Luca durante il penultimo comizio tenutosi nella frazione di Trappitello ieri sera.

Cateno De Luca – afferma Tajanadice che sabato (27 maggio) Mario Bolognari avrà un asso nella manica e andrà da D’Aveni. Mi risulta che qualcuno ci ha già provato. Rassicuro De Luca: noi faremo la nostra campagna elettorale. Non faremo accordi sottobanco con nessuno. Né con Bolognari né con De Luca. A noi interessa fare la nostra campagna elettorale e rimaniamo convinti che i cittadini sceglieranno Antonio D’Aveni e i candidati della nostra lista”.

“In riferimento alle dichiarazioni di Cateno De Luca – spiega D’Avenipreciso che se avessi voluto fare un accordo lo avrei fatto mesi fa e non adesso. Io non faccio inciuci per vincere e mantenere gli altri. A me interessano i progetti, i programmi e le cose che uniscono. Vi prego di farmi una cortesia: non mi disturbate. Quindi dite ai vostri amici e candidati di non cercarmi e di non cercare i miei candidati: non facciamo accordi con nessuno. Anche perchè le elezioni io le vinco e vi sorprenderò. Nessun accordo con altri, state tranquilli”.

A queste due dichiarazioni si aggiunge anche quella di Lisa Bachis de ‘I Movimentati per Taormina’ (che è facente parte del gruppo ‘Orgoglio Taormina’).

Circolano voci su accordi della nostra coalizione con altri candidati a sindaco – sostiene Bachis - vogliamo smentire quanti pensano di indebolirci e minare la nostra credibilità. Non abbiamo accordi con nessuno e abbiamo rifiutato facili scorciatoie – conclude Bachis - crediamo nel progetto di Orgoglio Taormina e in Antonio D’Aveni, che continua il suo impegno insieme ai suoi amici”.



Fonte: Redazione
Notizie

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie