25 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > TAORMINA

Taormina. servizio di assistenza ai disabili da ripristinare. Cooperativa nuova, vecchi operatori questa la direttiva dell´amministrazione.

03-01-2017 16:25 - TAORMINA
Nel pomeriggio di giovedì 29 dicembre scorso, alle ore 16.00, si è tenuto a Palazzo dei Giurati, sede comunale di Taormina, un importante incontro tra l´Amministrazione cittadina, nella persona del Vice Sindaco Mario D´Agostino, e i genitori di portatori di disabilità aventi urgenza di assistenza.

L´incontro promosso dalle parti è stato urgente e celere nel trovare soluzione in seguito alle criticità maturate dalla cooperativa, presente sul territorio, che gestiva il servizio di assistenza per disabili.

Gli operatori di assistenza poco prima delle festività natalizie, dopo mesi di mancata retribuzione del loro operato, si sono trovati licenziati azzerando, loro malgrado, in un colpo il servizio all´utenza taorminese avente necessità.

"La cooperativa presente prima, con molta poca eleganza, licenziando gli operatori ha fatto un danno – dichiara il Vice Sindaco D´Agostinoha fatto un danno agli operatori, ha fatto un danno agli assistiti e sì, ha fatto danno anche a noi."

Il Vice Sindaco, di fronte alla numerosa delegazione presente in sala consiliare ha fermamente ribadito che l´incontro non voleva essere solo espositivo di una situazione grave che si è procurata a più livelli, ma voleva essere risolutivo, soprattutto in tempi stretti, perché non possono venire disattese le esigenze di molti concittadini che vivono già di per sé difficoltà oggettive.

"Non sto dicendo, chiaramente, che tutto ha funzionato bene e per andare al nocciolo della questione senza fare giri di parole – ha dichiarato il Vice Sindaco - la gara d´appalto per affidare ad una nuova cooperativa il servizio di assistenza, si farà nella prima metà di gennaio, il 9 e il 10 prossimi."

"Abbiamo operato una scelta politica, per quanto la legge ci imponga a tagliare, accorciare, stringere e dopo le proposte arrivateci a cambiare il sistema e sì, anche il personale – ha asserito D´Agostino - noi abbiamo pensato di riconfermare gli operatori che era prima impiegato perché ha ben praticato e perché conosce i soggetti interessati."

Durante l´intervento del Vice Sindaco la delegazione presente ha posto i propri timori apertamente, bisognosi di chiarimenti circa il servizio che si andrà a predisporre nel prossimo futuro, circa le differenze, qualora ci siano, e le novità espresse dall´Assessore Mario D´Agostino.

Il Vice Sindaco ha sottolineato che gli utenti aventi diritto di assistenza non saranno scoperti dal servizio più dei giorni dovuti dalla presentazione dell´avviso di manifestazione d´interesse per le ditte che vorranno partecipare al bando di gara.

L´avviso di manifestazione di interesse, come recita la legge 50 in materia, è presentato per accelerare i tempi e qui la tempistica serve tutta come si sottolinea da parte dell´amministrazione.

"Non sarete scoperti dal servizio, io lo so che la maggior parte di voi ha anni e anni di difficoltà, una cosa però vi chiedo è veniamoci incontro per riattivare il servizio durante questi pochi giorni che ci separano dall´affidamento alla nuova cooperativa che si aggiudicherà la gara d´appalto – ha detto l´assessore ai suoi concittadini - voi potete dire che siete con un servizio scoperto, ed è un peso ovvio per voi e noi questo lo comprendiamo – ha aggiunto D´Agostino - la cooperativa sarà nuova, vecchi saranno gli assistenti!"

"Per quanto riguarda le differenze con la passata gestione del servizio, il neo progetto ne prevede pochissime. Ma ciò che importa sono le ore di assistenza che si andranno a coprire per tutta l´utenza interessata – asserisce D´Agostinotre ore giornaliere per tutti, vale a dire per ogni fruitore, diciotto ore settimanali per tutti i 25 utenti coperte dai otto assistenti. Questo è quanto sarà pubblicato nel capitolato una volta stilato."

Il Vice Sindaco ha poi proposto un secondo incontro tenersi a metà gennaio per confrontarsi sulle esigenze e criticità che potrebbero svilupparsi durante il periodo di transizione.
Dall´amministrazione nasce l´esigenza di fare presto e bene, per questa ragione l´avviso di manifestazione di interesse per le ditte che vorranno presentare le buste sarà affisso all´albo pretorio a partire dal giorno 30 dicembre 2016.





Fonte: Redazione
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio