05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > Cultura

TAORMINA: "Spazio al Sud" ospita Rino Cardone, giornalista e scrittore, che presenta il suo ultimo lavoro "La Sicilia dalle Infinite Perle". Libri e mostre alla Fondazione Mazzullo nel segno continuativo della Cultura.

07-05-2018 09:11 - Cultura
Sulla rampa di lancio ´La Sicilia dalle Infinite Perle´, manifestazione declinata in più eventi in contemporanea che prenderà il via con la presentazione dell´omonimo libro scritto dal giornalista Rino Cardone, sabato 12 maggio, alle ore 17:00, presso il Palazzo dei Duchi di S. Stefano, sede della Fondazione Mazzullo.

Subito dopo, a seguire, verranno inaugurate ben tre mostre: ´Le Manifestazioni Gemelle´, per il bicentenario della nascita di Bahà´u´llàh fondatore della fede Baha´i, con opere firmate da Karmil Cardone, Bruno Ceccobelli e Maria Ditaranto, quella dedicata a Lily Daneu Giachery ed a suo marito Guido Giachery, e, nella sala Estate, la personale di Salvatore Bonajuto Fiamingo, nipote acquisito di Lily e Guido Giachery.
La Sicilia dalle Infinite Perle, Rino Cardone

Organizzata nell´ambito del cartellone ´SPAZIO al SUD´ dalla associazione ´Arte&Cultura a Taormina´ – presieduta da MariaTeresa Papale che, insieme a Cardone, ha curato l´articolato e corposo progetto – la manifestazione racconta della presenza in Sicilia della Fede Baha´i, nata in Iran due secoli fa e diffusa in oltre 250 Paesi, dipanandosi per i sentieri dell´Arte per incontrare nel suo cammino personaggi, dai cognomi stranieri, ma che a pieno titolo fanno parte della storia siciliana.

Come i Daneu – famiglia triestina di sloveni – divenuti famosi antiquari trapiantati a Palermo e Taormina dalla fine dell´Ottocento ed i Giachery – di ascendenza franco-piemontese – che hanno in Ugo uno dei più alti rappresentanti delle fede Baha´ì, in sua cognata Lily Daneu Giachery una pittrice dai delicatissimi acquarelli e che oggi vede in Salvatore Bonajuto Fiamingo, l´ennesimo tassello del puzzle.

Sponsorizzata dall´Associazione Albergatori di Taormina con un contributo della Fineco Bank, la manifestazione – che chiuderà i battenti sabato 26 maggio – sfoggia il patrocinio di partners di rilievo quali l´Assessorato Regionale ai Beni Culturali ed Identità Siciliana, il Comune di Taormina, la Fondazione Mazzullo, Taormina Arte, il Club per Unesco di Taormina, Valli d´Alcantara e d´Agrò, il Gais Hotels Group, e l´associazione culturale calabrese ´Piazza Dalì´.



Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie