29 Novembre 2020
news

Savoca: L´ex Sindaco Nino Bartolotta disponibile per una sua eventuale candidatura.

24-03-2015 17:18 - VALLE DELL´AGRO´
Savoca - Come tutti ormai sanno, il prossimo 31 Maggio e 1 Giugno i cittadini savocesi saranno chiamati ad eleggere la nuova Amministrazione Comunale.

Un voto dal particolare "significato" che deciderà le sorti politico -amministrativo del prossimo decennio. Un futuro che non si prospetta roseo per chi va ad occupare la poltrona più alta dei civico consesso savocese, ma non solo anche quella del Consiglio Comunale.

Prima di tutto questo, prima del voto c´è la fase di preparazione che il paese sta vivendo in questi giorni: la composizione delle liste con la scelta del proprio candidato Sindaco. Fino a questo momento nessuno si è fatto avanti a proporre la propria candidatura, i pretendenti alla carica più alta cittadina, in questa fase sono impegnati nel dialogare con le varie forze politiche cittadine, senza però dire mai apertamente "io sono il candidato Sindaco".

Circolano diversi nominativi, tra questi il nome che circola in paese è quella dell´ex Sindaco Nino Bartolotta che ha guidato il paese per due legislature, intenzionato a riprendere nuovamente in mano le redini della vita politico-amministrativa del paese. Il quesito che si pongo i cittadini savocesi desiderosi di conoscere l´intenzione di Nino Bartolotta, che dopo due anni di assenza dal palazzo comunale savocese, ma che lo ha visto impegnato nel mandato di assessore esterno nella Giunta Regionale di Rosario Crocetta, quando scioglierà gli ultimi dubbi sulla sua candidatura?

Allora non ci resta altro che girare il quesito allo stesso interessato, a Nino Bartolotta come al solito molto disponibile rivolgiamo subito la prima domanda:

Poco più di un mese e mezzo dall´ultimo giorno utile per la presentazione delle liste per le elezioni del 31 maggio 2015 a Savoca solo indiscrezioni (più o meno credibili) ma niente di ufficiale, secondo Nino Bartolotta come si presenta l´attuale scenario politico? "E´ una fase delicata in cui le varie forze politiche sono ancora intenti ad ascoltare il territorio, la comunità e le sue reali esigenze. Ritengo questo comprensibile ed anche saggio in una società, quella savocese, usualmente ponderata nelle scelte importanti e che preferisce la concretezza al facile entusiasmo, pur sempre importante, di obiettivi "pindarici" , specie in un periodo particolarmente difficile e forse senza pari. Credo che chiunque vada ad amministrare Savoca non potrà permettersi il lusso di "sbagliare" senza che ciò sia (questa volta si) definitivamente irrimediabile".

Adesso una domanda diretta: possiamo ufficializzare la tua discesa in campo? "Ho dichiarato più volte di essere pronto a fare la mia parte nell´interesse del paese che amo e che mi ha voluto Sindaco già per due legislature consecutive. Ma è proprio il doveroso rispetto per il territorio e per i savocesi che mi portano a ponderare bene la scelta che - ci tengo a precisare - non trae alcun timore dal risultato finale, non essendo la sconfitta o la vittoria a farmi indugiare, ma solo ed esclusivamente l´intento di potere contribuire ad unire il più possibile il paese su un progetto politico e su una squadra credibile, in grado di fare bene, nonché, di reggere le difficoltà del momento e il confronto con un futuro tutt´altro che favorevole per gli Enti Locali".

Sembra che "Savoca Democratica" in caso di sua candidatura abbia deciso di appoggiarla, e il suo capolista Famulari, disponibile a fare un passo indietro? "Al momento è importante che il progetto politico unitario prevalga sulle legittime aspirazioni personali. Ritengo, però, che se si vuole puntare ad un progetto nuovo e vincente non possiamo più richiamarci ai "gruppi" di appartenenza nel senso stretto del termine, questo vale ovviamente anche per me, ma a uomini e donne che condividono e si vogliono impegnare in un progetto comune per il rilancio e lo sviluppo di Savoca. E´ opportuno ripartire dal territorio dai suoi bisogni e dalla sua gente, dai giovani, da chi ha esperienza ma anche e soprattutto da chi una esperienza amministrativa non l´ha mai fatta. Questo per affrontare i problemi con la dovuta competenza, ma anche e soprattutto con l´entusiasmo e l´energia di chi è giovane e nuovo all´ambiente".

L´ex vicesindaco della Giunta di Paolo Trimarchi degli ultimi due anni potrebbe essere una delle tue avversarie politiche? "Prematuro immaginare gli avversari politici. Ripeto, lavoriamo a un progetto innovativo, a un programma ampiamente condiviso e a chi è più idoneo a rappresentarlo, poi a tutto il resto"
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio