23 Ottobre 2020
news

S. Teresa di Riva: erosione della spiaggia? 5 mila euro per affidare ad un esperto lo studio meteo marino e morfo dinamico della costa.

17-03-2014 22:48 - S. TERESA DI RIVA
Barracca - Bucalo: ovvero un tratto di costa che deve essere assolutamente salvaguardata dalla minaccia dell´erosione . Un lento ma progressivo ridimensionamento della spiaggia, i rischi sono tanti, bisogna mettere immediatamente in sicurezza i quasi 5 km di costa particolarmente a rischio, attuare un programma che salvaguardi il centro abitato, un progetto serio per accedere ai finanziamenti regionali.

Lo scorso Dicembre in occasione degli "auguri natalizi" alla cittadinanza, il primo cittadino Cateno De Luca fra i vari progetti in cantiere per il 2014, vi era uno in particolare quello della salvaguardia della spiaggia dall´erosione e del lungomare che nella stagione invernale è spesso colpito dai marosi.

Il costo del progetto, ormai in dirittura d´arrivo - come aveva dichiarato Cateno De Luca - circa 10 milioni di euro, che dà la possibilità di accedere ai finanziamenti regionali. Accantonato il vecchio progetto che prevedeva una barriera soffolta secondo lo studio dell´Università di Catania, nella progettazione del nuovo elaborato , Cateno De Luca si è rivolto all´Università degli Studi di Enna "Kore" Facoltà d´ingegneria, architettura laboratorio d´ingegneria sanitaria - ambiente per l´esecuzione dei rilievi batimetrici in due fasi:
una fase di rilievo campo durata di 2-3 giorni e l´altra fase di restituzione per la predisposizione delle mappe Gis e della relativa relazione tecnica.

Lo scorso 4 Febbraio il Comune ha ricevuto i rilievi batimetrici effettuati dell´Università di Enna: il risultato? Una formulazione diversa di quella ipotizzata dall´Università di Catania. Il tecnico incaricato Salvo Puccio nella sua relazione ritiene utile valutare una soluzione progettuale diversa che preveda la realizzazione di pennelli sub perpendicolare, d a effettuare da u professionista competente in materia, uno studio dinamico costiero ed idraulico marittimo al fine di analizzare e simulare l´evoluzione morfo dinamica per la tutela integrata della fascia costiera, interessata al continuo erosione dell´arenile che mette in pericolo l´abitato in caso di mareggiate.

Detto fatto: con specifica delibera del 6 febbraio 2014 l´esecutivo santateresino ha deliberato la somma di 5 mila euro per affidare ad un "esperto" lo studio meteo Marino e Morfo dinamico del litorale santateresino.

TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio