10 Luglio 2020
news

S. Teresa di Riva: Incredulità e sconforto per la scomparsa del 30enne Giovanni Crisafulli. Giovedì alle 15.30 i funerali. Sospese le manifestazioni estive.

17-08-2016 12:09 - VALLE DELL´AGRO´
S. Teresa di Riva - Si svolgeranno Giovedi i funerali del giovane Giovanni Crisafulli, morto tragicamente sul posto di lavoro Martedi mattina colpito dall´esplosione di una gomma. I funerali alle ore 15.30 nella Chiesa di S. Maria di Porto Salvo, poi la salma sarà portata nel cimitero di Casalvecchio Siculo, paese di origine dello sfortunato Giovanni. Una comunità intera è sotto shock, appresa la notizia , amici, parenti e conoscenti si sono stretti, in questo momento di dolore al papà Tindaro, alla mamma Concettina e alla sorella Emanuela.

Un paese intero si stringe allo sconforto della famiglia, anche ´´Amministrazione Comunale di Santa Teresa Riva guidata dal Sindaco Cateno De Luca a causa del grave lutto che ha colpito la cittadinanza, le manifestazioni estive previste per i giorni 16, 17 e 18 agosto sono sospese e rinviate.

Cosa è accaduto Martedi alle ore 11.00? Un´intera comunità è in lutto, per l´improvviso scomparsa del giovane Giovanni Crisafulli, un 30enne pieno di vitalità, sempre sorridente, ha trovato la "morte" sul posto di lavoro, nella sua officina un centro di rivendita e sostituzione gomme lungo la via Francesco Crispi, nel rione Porto Salvo. La tragica fatalità che è costata la vita è accaduta intorno alle ore 11.00 quando Giovanni con la solita passione stava gonfiando un pneumatico quando improvvisamente una forte esplosione con frammenti della gomma e del cerchione lo colpiscono in pieno volto provocandogli un profondo taglio.

Oltre al viso, lo sfortunato giovane è stato colpito anche al torace causando una grave trauma. Momenti di panico nel quartiere, dopo pochi minuti arrivano i primi soccorsi per Giovanni, sul posto gli operatori dell´Ambulanza del 118 di S. Teresa, che danno le prime cure al giovane ancora cosciente, caricato sulla lettiga viene portato al Policlinico di Messina, dove il giovane santateresino, originario di Casalvecchio Siculo, nel tragitto perde conoscenza, inutili i tentativi di rianimazione per salvare la vita al gommista santateresino.

Sul posto oltre i vigili urbani e i carabinieri di S. Teresa di Riva, sul luogo della tragedia anche il Comandante della compagnia di Taormina Francesco Filippo. I militari hanno cercato di ricostruire la dinamica dell´incidente, nel frattempo la Procura di Messina ha aperto un fascicolo.

TAORMINA

VIDEO


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account