23 Ottobre 2021
news
percorso: Home > news > Cronaca

Roccalumera: ritrovata uccisa coppia di fidanzati, è caso di suicidio-omicidio?

07-05-2015 17:31 - Cronaca
E' di queste ore il ritrovamento di due giovani senza vita all'interno delle proprie auto 'seduti lato guida' e posteggiate una accanto l'altra, una Megane ed una Lybra.

La dinamica dei fatti per gli uomini dell'Arma dei Carabinieri che sono in loco per i primi rilievi dell'accaduto, ancora non è chiara e si è alla ricerca dell'arma da fuoco, e relativi bossoli a terra, del 'duplice delitto' o del 'suicidio-omicidio' a carattere passionale. Troppo presto per esprimersi in maniera dettagliata.

Scenario del tragico ritrovamento è la zona industriale di contrada Piana Rocchenere, frazione del comune di Roccalumera.

Secondo alcune testimonianze degli abitanti del luogo i due giovani, Andrea Tringali, lui trentaduenne, e Stefania Ardì lei di vent'anni, entrambi di Alì, avevano una storia sentimentale tormentata e finita a colpi d'arma da fuoco. Questo farebbe supporre, a chi sta in questo momento avviando le prime rilevazioni, a pensare ad un 'suicidio-omicidio'.

Ma qualcosa non torna, poiché sul luogo del rinvenimento, non si troverebbe né l'arma né i bossoli, elementi questi ultimi che aprono altri scenari probabili, come un 'duplice delitto' per mano di terzi oppure alla presenza di un terzo elemento che ha fatto sparire prove importanti per il decorso delle prime indagini.

(servizio fotografico a cura di Giuseppe Carpo)

Fonte: Rosa Anna Salsa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari