26 Ottobre 2020
news

Pioggia di Euro per i "Centri Storici" di Casalvecchio Siculo, Limina, Roccafiorita e Scaletta Zanclea.

17-04-2020 10:55 - VALLE DELL´AGRO´
Arriva una boccata d’ossigeno per i 70 Comuni della Sicilia, la Regione Sicilia ha dato il via libera a 75 milioni di euro da spendere nel recupero dei centri storici, attraverso le gare d’appalto connesse al bando “Centri Storici”, messo a punto dal governo Musumeci.

“Dopo aver elaborato due linee di finanziamento e stilato le graduatorie dei settanta progetti - spiega l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone - adesso acceleriamo decisamente sulle procedure. I Comuni possono già compiere le gare d’appalto, nelle more dei singoli decreti”.

Diversi i Comuni che hanno ottenuto il finanziamento nella nostra riviera jonica messinese ben si tratta di Casalvecchio Siculo, Limina, Roccafiorita, Scaletta Zanclea, Mongiuffi Melia, Castelmola, Taormina, tre centri nella Valle dell’Alcantara Francavilla di Sicilia, Mojo Alcantara e Motta Camastra.

Fanno parte della graduatoria della Linea A

Casalvecchio Siculo (880milaeuro) - Restauro della Chiesa di S.Onofrio e annesso locale canonica.

Castelmola (un milione249milaeuro) - Riqualificazione, abbattimento barriere architettoniche, manutenzione straordinaria e incremento dell’efficienza energetica della casa comunale.

Francavilla di Sicilia (675milaeuro) - Restauro conservativo e miglioramento sicurezza della Chiesa Matrice sita nel centro urbano- Parrocchia Santa Maria Assunta.

Limina (709 milaeuro) - Recupero e riqualificazione architettonica ed estetica del centro storio “Quartiere Annunziata”

Mongiuffi Melia (560milaeuro) - Manutenzione straordinaria della Chiesa San Leonardo e ricostruzione dell’annessa sacresstica.

Roccafiorita (497 milaeuro) - manutenzione straordinaria, abbattimento delle barriere architettoniche e miglioramento sismico della Chiesa Parrocchiale Maria SS. Immacolata.

Taormina (Un milione180milaeuro) - Risanamento conservativo dei locali del Palazzo Corvaja.

Nella graduatoria della Linea B

Mojo Alcantara (980milaeuro) - Manuntenzione Straordinaria e ammodernamento della Via Roma ai fini della mitigazione del rischio idrogeologico pendente sul centro storico.

Motta Camastra (900milaeuro) - Lavori finalizzati alla mitigazione del rischio idrogeologico, al miglioramento sismico, della sicurezza e del decoro urbano di un tratto del centro storio, dalla piazza Giovanni Verga alla Via Roma.

Scaletta Zanclea (un milione250milaeuro) - Recupero di aree urbane all’interno del centro storico di Scaletta Superiore.

“Gli investimenti sulla riqualificazione del tessuto urbano siciliano - ha detto il presidente della Regione Nello Musumeci - rappresentano uno dei pilastri del mio programma di governo. Siamo convinti che tutelando il patrimonio storico specie dei piccoli centri creiamo le condizioni per uno slancio alla riscoperta del nostro territorio e occasioni di lavoro e sviluppo”.



Fonte: di "M.M."
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio