11 Agosto 2020
news

Massimo Stracuzzi: "Ad oggi non sono candidato Sindaco in nessuna lista".

06-03-2015 21:19 - VALLE DELL´AGRO´
Savoca: In una fase particolare della campagna elettorale di Savoca, ecco che arriva la prima dichiarazione pubblica di uno dei protagonisti di questa fase preparatoria, proprio alla vigilia del comizio dell´on. Cateno De Luca (Domenica 8 Marzo).

Non si nasconde dietro le quinte, come stanno facendo molti presunti "policanti" savocesi, in attesa degli eventi o di "acquisire" o "accapararsi" la miglior poltrona senza pensare seriamente ad un progetto politico-amministrativo a breve e lungo termine per rilanciare il paese di Savoca.
Lo ha dimostrato nei due anni di opposizione nelle file di "Savoca Democratica" mandato che nel Maggio 2012 ben 94 cittadini gli hanno affidato.

Lui ha cercato, pur alla sua prima esperienza politica, senza montarsi la testa (il candidato più votato nelle ultime amministrative) di fare il bene del paese, ma soprattutto essere il "paladino" dei cittadini savocesi lavorando con impegno mettendo tutta la passione al servizio del suo paese.

Certo in questi anni la strada non è stata facile, i sacrifici sono stati tanti, ma la sua caparbietà sostenuto anche dai suoi compagni di cordata, alla fine ha avuto la meglio. Non si è fatto abbindolare "dalla prospettiva di fare il Vice-Sindaco" pervenuta da parte del primo cittadino Paolo Trimarchi (guarda caso un´anno fa proprio di questi tempi le dimissioni di Cettina Pizzolo che ha dato il via alla crisi politica), rimanendo fedele all´impegno preso nel lontano ma vicino Maggio 2012. Il suo lavoro è stato apprezzato da gran parte dei savocesi, guadagnandosi sul campo i gradoni di una possibile candidatura a Sindaco.

Stiamo parlando del giovane Massimo Stracuzzi, professione architetto, eletto nella lista di "Savoca Democratica", volgendo in Consiglio Comunale il ruolo di capogruppo di minoranza. Proprio lui, è al centro, diciamo l´oggetto di desiderio politico in questa fase della campagna elettorale. Per togliere qualsiasi equivoco, abbiamo rivolto a Massimo Stracuzzi subito la domanda che i cittadini savocesi voglio sapere: la posizione di Massimo Stracuzzi alle prossime amministrative? "Ho dato la mia disponibilità a far parte di una squadra che riporti in alto il nome di Savoca e che possa lavorare per dare un futuro ai nostri figli".

Tu fai parte del gruppo "Savoca Democratica", due anni di dura opposizione, hai meritato sul campo i gradi da protagonista in questa campagna elettorale, non pensi? "Sicuramente sono stati due anni in cui sotto il profilo amministrativo sono cresciuto ed ho capito come funziona la macchina burocratica. Penso che la nostra sia stata una minoranza costruttiva in cui abbiamo portato avanti alcuni progetti che ritenevamo validi, rimanendo sempre coerenti con la nostra posizione. Per quanto mi riguarda sono pronto a continuare a dare il mio contributo se me ne sarà data la possibilità".

Savoca Democratica nella prossima tornata elettorale sarà compatta come nel Maggio 2012 oppure come succede spesso in politica, ha perso qualche rappresentante? "Fondamentalmente il gruppo è unito, ma alcuni rappresentanti del gruppo di minoranza, chi per motivi di lavoro e chi per altri motivi non saranno più impegnati in prima persona".

Il tuo nome è stato accostato come possibile candidato a Sindaco, cosa dici in merito? "Ad oggi non sono candidato Sindaco in nessuna lista!

Mi confermi l´accordo di Savoca Democratica con il gruppo di Nino Bartolotta? "L´idea è quella di costruire un gruppo compatto e coeso per poter lavorare nel miglior modo possibile per il Paese".

Secondo te chi saranno i vostri avversari politici, sembra che più di uno si stia muovendo? "Non ho notizie in merito, ma come spesso accade in campagna elettorale, gli schieramenti ufficiali verranno resi noti solo il giorno stesso della presentazione delle liste".

Tu da savocese come vedi l´ eventuale discesa in campo dell´ex onorevole Cateno De Luca a Savoca? "Siamo in Democrazia, ognuno è libero di portare avanti le proprie idee".

In paese si vocifera che tu sei vicino alle posizioni di Cateno De Luca, anche se tu hai dichiarato da sempre di essere a Savoca nella posizione di Nino Bartolotta. In caso di candidatura di Cateno De Luca, come si comporterà Massimo Stracuzzi? "Rimango coerente e convinto del progetto iniziato nel 2012. Ad oggi l´unico obiettivo concreto è quello di poter creare un gruppo che lavori unito! Mi rendo conto di essere idealista, ma credo che non bisogna fare una lista solo per prendere voti, ma formare una squadra con persone valide dove ognuno apporti un proprio contributo. Con Nino Bartolotta il dialogo è aperto da diversi mesi e sono tanti i Savocesi che voglio mettersi in gioco per questo progetto comune".

In questa fase della campagna elettorale ci sono diversi capi-elettori che dettano le condizioni, senza avere un serio programma politico per rilanciare il paese di Savoca. Cercano solo poltrone? "Questo è quello che purtroppo succede nelle campagne elettorali, c´è chi prova a farsi avanti, assieme al suo gruppo, per avanzare pretese di grossa entità. Spero e sono sicuro che questa volta i cittadini voteranno secondo coscienza, in ballo c´è un Paese da rilanciare e lo si può fare solo mandando a governare gente competente che ama Savoca".

Attualmente guardando in una palla di vetro si notano la figura di Nino Bartolotta, Cettina Pizzolo, Cateno De Luca e Carmelo Crisafulli, alla fine sarà così? "Come finirà non te lo so dire, ho imparato però che in politica tutto è possibile... anche che si uniscano "il diavolo e l´acqua Santa ..." !!!

TAORMINA

VIDEO


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio