28 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > Letojanni

Letojanni: Progetto di 550mila euro per la Chiesa Madre dedicata a S. Giuseppe.

17-04-2017 11:47 - Letojanni
Letojanni - Per ben due volte gli avvisi esplorativi inerenti la manifestazione d´interesse a partecipare alla gara d´appalto per la redazione del progetto esecutivo, riguardante gli interventi di riqualificazione della chiesa di San Giuseppe, erano stati annullati.

Prima, a causa di un errore d´impostazione del documento e poi per via di un problema al sistema di ricezione della posta elettronica; circostanza che ha impedito ai competenti uffici di riscontrare le richieste di chiarimenti avanzate dai professionisti. Ora il nuovo, definitivo termine di scadenza per la presentazione delle istanze da parte dei professionisti, il dirigente l´Area tecnica, arch. Carmelo Campailla, l´ha fissato per giovedì 27 aprile. Si restringono, pertanto, i termini per rendere cantierabile il progetto di restyling del luogo sacro, così come richiesto dall´Assessorato delle Infrastrutture e mobilità. Servizio 7 Politiche urbane e abitative, in conformità alla normativa vigente in materia di lavori pubblici, pena la perdita del finanziamento.

Questo, com´è noto, ammonta 550mila euro, somme provenienti dal Fondo per lo sviluppo e la coesione 2014/2020, assegnato alla Regione Siciliana dal Cipe, in virtù degli accordi interministeriali, più noti con nome "Patti per il Sud". L´importo, invece, per le prestazioni professionali concernenti la progettazione esecutìva e il coordinamento per la sicurezza è pari a 23mila 976 euro. 1 lavori programmati riguardano il rifacimento dei prospetti laterali e della torre campanaria, incluso l´abbattimento delle barriere architettoniche, resi necessari per lo stato di precarietà in cui questi versano.

Si tratta, in pratica, di porre fine allo stato di precarietà in cui versano alcune parti della chiesa, ma che non mancheranno di fare assumere a quest´ultima l´aspetto originario (conforme allo stile neo-romanico), mediante la ricostruzione della scala a ventaglio, abbattuta anni addietro e sostituita da una passerella. Interventi, che fanno seguito a quelli di consolidamento del cornicione, deteriorato dagli agenti atmosferici, oltre agli altri più recenti di restauro delle colonne, che delimita le tré navate, posti in essere a causa della forte umidità che aveva determinato lo sbriciolamento dell´intonaco.

La Sicilia - Antonio Lo Turco.
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio