24 Ottobre 2020
news

S. Teresa di Riva: La nuova maglia politica dei "politicanti" santateresini.

24-03-2014 20:28 - S. TERESA DI RIVA
I movimenti nazionali all' interno del quadro politico di centro destra provocano degli scossoni per ricaduta anche nello scenario cittadino. Il neonato Ncd di Angelino Alfano incassa più di una adesione.

In primis quella del consigliere di minoranza David Trimarchi che insieme all' ex consigliere provinciale Lalla Parisi ed all' ex assessore Ernesto Sigillo lasciano la corte di Santi Formica di cui lamentano il continuato silenzio. Il gruppo che potrebbe allargarsi ha già firmato l' adesione ufficiale e sta organizzando il battesimo della sede locale, faranno riferimento al deputato regionale Nino Germanà.

Sempre in area Nuovo Centro Destra si contano pure gli amici del sottosegretario Giuseppe Castiglione capitanati da Leonardo Racco, già presidente dell' Ato 4, di cui oggi ne e' commissario liquidatore. Ma il movimento nato dalla scissione del Pdl potrebbe acquisire sembianze pletoriche se gli ammiccamenti romani proprio tra l' onorevole Castiglione ed il sindaco Cateno De Luca andranno a buon fine. Qualche mese fa gli incontri erano molto frequenti e circolava voce di una eventuale candidatura del primo cittadino santateresino ad una allora probabile tornata politica nazionale, ipotesi al momento poco credibile per un canale che comunque resta molto caldo e potrebbe portare ad un "matrimonio" che darebbe ben dieci consiglieri comunali su quindici al Ncd.

Sul versante Forza Italia, l' ex capogruppo Pippo Arpi e Giannandrea Agnoni, già assessore, rimangono al momento fedeli all' altro deputato eletto nelle file del PDL, Santi Formica che viene dato alla corte del movimento guidato da Silvio Berlusconi. Contenitore dove potrebbe ritrovarsi pure l' altro consigliere di minoranza Santino Veri, reuccio della frazione di Misserio, che con grande dignità giura fedeltà al suo leader ed amico di sempre Peppino Buzzanca di cui ne attende le mosse e le indicazioni.

In Forza Italia potrebbero ritrovarsi anche due ex sindaci, ossia Carlo Lo Schiavo ed Alberto Morabito, il primo ha sempre sposato il credo berlusconiano ed il secondo forte dell' amicizia che lo lega all' onorevole D' Alcontres.

Sul fronte centro sinistra S. Teresa può vantarsi di esprimere il nuovo vicesegretario provinciale dei Democratici Riformisti nel nome di un figlio d' arte quale Giammarco Lombardo, figlio di Pippo vicensidanco nella legislatura Morabito sino al 2012. Padre e figlio insieme al loro consigliere di riferimento (Ciccio Brancato) seguono le fortune politiche dell' onorevole Giuseppe Picciolo, eletto nell' Mpa di Lombardo ed adesso maggiorente del nuovo gruppo di centro sinistra.


Articolo tratto dal settimanale "Centonove".
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio