18 Ottobre 2021
news
percorso: Home > news > GIARDINI NAXOS

Giardini Naxos: Tragico bilancio per un gravissimo incidente stradale, il 24enne Alessio Monte (portiere dell´Atl. Francavilla) perde la vita e sei feriti.

04-04-2017 14:28 - GIARDINI NAXOS
GIARDINI NAXOS - Lo schianto è avvenuto nel cuore della notte, appena fuori lo svincolo autostradale di Giardini Naxos, nel Messinese. È di un morto e di sei feriti, due dei quali ricoverate in prognosi riservata, il tragico bilancio del gravissimo incidente stradale avvenuto la notte scorsa sulla Statale 114.

A perdere la vita un ventiquattrenne: Alessio Monte, residente a Motta Camastra, piccolo centro in provincia di Messina. Coinvolte nell´incidente, nel quale sono rimaste ferite in modo serio, altre tré giovani, i quali viaggiavano in auto insieme alla vittima. Avevano trascorso la serata insieme. Sono gravi, manon rischiano la vita, aquanto sembra. I feriti si trovano adesso ricoverati al Policlinico di Messina per essere sottoposti ad una serie di accertamenti. I medici non hanno ancora sciolto laprognosi.

Ferito, ma in modo non grave, anche un quarto giovane, il quale si trovava a bordo della seconda vettura con la quale quella della vittima è andata a scontrarsi. Quest´ultimo giovane si trova ricoverato all´ospedale Sirina di Taormina. Altre due persone, anche loro a bordo di altrettante auto, sono rimaste coinvolte nella carambola mortale, rimanendo anch´esse ferite, maperfortunale loro condizioni non destano preoccupazione a conclusione delle visite mediche alle quali sono state sottoposte.

L´incidente si è verificato intomo alle 2,45 di domenica, come si diceva, lungo la Statale 114, subito dopo lo svincolo di Giardini Naxos. La dinamica dello scontro è in fase di accertamento da parte dei carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Taormina e della Stazione di Letojanni, che hanno eseguito i rilievi e che stanno sentendo tutte le persone coinvolte nell´incidente per avere un quadro completo della situazione. Secondo quanto sarebbe emerso fino a questo momento, nello scontro sono rimaste coinvolte Una Fiat Panda (a bordo c´era la vittima, ma non si sa se fosse alla guida), una Volkswagen Polo ed una terza vettura. Tutte le auto sono state sottoposte a sequestro da parte dei carabinieri.

L´impatto, a quanto pare particolarmente violento per la velocità sostenuta da uno dei due principali veicoli coinvolti, ha provocato l´accartocciamento degli abitacoli della Fiat Panda e della Volkswagen Polo. Nel groviglio delle lamiere ad avere la peggio è stato proprio Alessio Monte. Fin dal primo momento le condizioni del ventiquattrenne sono apparse le più gravi agli occhi dei soccorritori del «l 18» che sono giunti poco dopo. Il paziente è stato trasportato d´urgenza prima all´ospedale di Taormina, è quindi trasferito al Policlinico universitario di Messina, dove poi è deceduto all´alba di ieri per le gravi lesioni riportate.

Al Policlinico sono state portate anche le due ragazze che erano in auto con lui. Non è escluso che la Procura di Messina, che è stata avvisata tempestivamente dell´incidente, possa disporre l´autopsia. Molto probabilmente il magistrato di turno, come accade di solito in questi casi, potrebbe anche disporre esami di tipo tossico logico e alcolemico sugli occupanti della Fiat Panda.

Sembra che Alessio Monte e le due giovani amiche che erano con lui, avessero trascorso la serata nella zona. Intorno alle 2,45 si erano messi in auto, giunti sulla Statale, poco dopo lo svincolo di Giardini Naxos dell´autostrada A-18, si è verificata la tragedia: uno scontro violento tra auto che ha spezzato per sempre la vita, interrompendo sogni, progetti e speranze di un ragazzo di appena ventiquattro anni, che amaval´aria aperta e lo sport.

Era il portiere dell´Atletico Francavilla, squadra che milita nel girone D del campionato di Prima categoria.

Di Letizia Barbera

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari