27 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > GIARDINI NAXOS

GIARDINI NAXOS: Nasce il regolamento sull´Amministrazione Condivisa.

22-02-2018 14:53 - GIARDINI NAXOS
E´ stata elaborata per essere sottoposta al Consiglio Comunale la proposta di Regolamento sull´ "Amministrazione Condivisa".

A tal proposito il Vicesindaco Carmelo Giardina spiega: "Obiettivo di questo Regolamento, compilato in armonia con le previsioni della Costituzione e dello Statuto comunale, è quello di incentivare e disciplinare, attraverso patti di collaborazione, le varie forme di concorso dei Cittadini con l´Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni patrimoniali Comunali materiali ed immateriali. Si vuole dare così attuazione all´articolo 118 della Costituzione italiana il quale prevede che Stato, Regioni, Province, Città Metropolitane e Comuni favoriscono l´autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio della sussidiarietà".

Il Regolamento nasce dalla crescente richiesta di partecipazione dei cittadini alle decisioni e alle azioni che riguardano la cura di interessi aventi rilievo sociale, presenti nella nostra realtà quotidiana.

Il principio è semplice: un soggetto (cittadini singoli o associati, associazioni, cooperative, volontari, imprese ecc.), individua una necessità, come la rigenerazione di uno spazio pubblico, la manutenzione di un bene patrimoniale, il decoro di una via, la restituzione alla cittadinanza di un edificio dismesso ecc. e propone di farsene carico chiedendo eventualmente un supporto all´AC, dando così origine ad un "patto di collaborazione" tra soggetto e Comune.

"Nostro dovere di Amministratori è quello di favorire tale partecipazione nella consapevolezza degli effetti positivi che ne possono derivare sia per le persone che per la collettività, sia in termini di benessere materiale che spirituale. Siamo convinti che la partecipazione attiva dei cittadini alla vita collettiva può solo concorrere a migliorare la qualità delle istituzioni poiché le persone sono portatrici, non solo di bisogni, ma sopratutto di capacità che messe a disposizione della comunità possono contribuire in maniera determinante a risolvere problemi di interesse generale. Con la proposta di questo Regolamento, desideriamo evidenziare come la partecipazione attiva può cambiare il modo di essere cittadino nella società, essere partecipi e responsabili nel prendersi cura, insieme all´Amministrazione, dei beni comuni significa costruire un nuovo modello di società, migliorare la convivenza civile e dare maggior impulso alla democrazia concreta, per la rinascita del nostro Paese. L´Amministrazione Condivisa è un principio già adottato, specie in molti Comuni virtuosi (oltre 150) e sono riportati oltre mille "Patti di Collaborazione".



Fonte: Redazione
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio