02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > Sport

Bilancio positivo e meritati consensi per la nona Messina Marathon 2017

21-01-2017 10:09 - Sport
La nona edizione dell´evento podistico, targato Polisportiva Odysseus, si è svolta domenica scorsa. Il patron Antonello Aliberti: "Sono molto soddisfatto, sotto ogni aspetto. Ormai abbiamo una base importante per poter ripartire il prossimo anno e puntare fortemente su un turismo destagionalizzato".

La nona edizione della "Messina Marathon – VIII Trofeo Unicredit" è andata in archivio tra meritati consensi. Circa 900 gli atleti che domenica scorsa hanno preso parte alle tre prove competitive, dal buon livello tecnico, lungo un suggestivo percorso: la "9^ Antonello da Messina", gara internazionale di corsa su strada di 42,195 km, la "9^ Mezza Maratona Eufemio da Messina", sulla distanza di 21,097 km, la "7^ Shakespeare Run" di 10,500 km, oltre al Fitwalking, la camminata di 10,500 km. Ad iscrivere il loro nome nell´albo d´oro sono stati, nella Maratona, Giovanni Cavallo e Patrizia Martinelli, nella Mezza Maratona, valida anche per il Grand Prix dello Stretto, in virtù della partnership con l´Atletica Sciuto, Luca Stagno e Chantel Magengezha, nella Shakespeare Run Alessandro Vizzini e Tatiana Betta.

Tempo di bilanci, dunque, per il patron Antonello Aliberti, presidente della Polisportiva Odysseus che ha curato nei minimi dettagli l´organizzazione: "Sono molto soddisfatto, sotto ogni aspetto, per l´ottima riuscita dell´evento. Ormai abbiamo una base importante per poter ripartire il prossimo anno e puntare fortemente su un turismo destagionalizzato. Gennaio è il periodo ideale, l´organizzazione è collaudata e tutte le forze del Comune di Messina sono coinvolte a lavorare in sinergia. Una maratona è una maratona per tutti, per chi corre e per chi sta dietro le quinte".

Da parte di Antonello Aliberti vanno i più sentiti ringraziamenti al Sindaco di Messina Renato Accorinti ed a tutta la Giunta; all´Assessore allo Sport Sebastiano Pino per la solerzia e l´efficacia dimostrata in tutto il suo operato; al Prefetto di Messina, Francesca Ferrandino; al Questore di Messina, Giuseppe Cucchiara; all´Assessore allo Sport ed al Turismo della Regione Sicilia, Anthony Barbagallo; al Comandante del Distaccamento della Marina Militare, Santo Giacomo Legrottaglie, che ha permesso lo svolgimento della gara nella zona falcata, una delle più belle di Messina; al Delegato Provinciale del CONI di Messina, Aldo Violato; alla Città Metropolitana di Messina; al Comandante della Polizia Municipale di Messina, Calogero Ferlisi ed al vicecomandante Marco Crisafulli; ai Commissari del Corpo di Polizia Municipale, Gaetano La Mazza e Pina De Francesco;

al corpo della Polizia Municipale ed al Gruppo dei Motociclisti che ha continuato ben oltre l´orario di lavoro per garantire l´incolumità degli atleti e la conclusione della gara; al direttore della tranvia ATM, Vincenzo Poidomani; a Messinambiente e ATO 3 per aver garantito in modo impeccabile la pulizia lungo il percorso ed in Piazza Unione Europea; ai Dirigenti dei Dipartimenti del Comune di Messina: Demanio e Patrimonio, Sanità e Ambiente, Manutenzione Strade, Mobilità Urbana e Viabilità, Sport e Turismo, Messina Ambiente; a tutte le Associazioni a supporto dei Vigili Urbani e dell´organizzazione della Maratona;

a Massimo Minutoli, presidente della Consulta per la Protezione Civile di Messina, formata dalle seguenti associazioni: Mari e Monti 2004, ACCIR Messina, Guardia Costiera Volontaria di Messina, Volontari del Terzo Settore, Corpo Volontari Gerosolimitano, Volontari di Prevenzione e Protezione Civile Messina, Castel Gonzaga di Messina, Nucleo Operativo Emergenze; all´Associazione Nazionale Vigili del Fuoco del Corpo Nazionale Sez. Messina, Associazione Mari e Monti 2004 Rometta, UNAC, Falchi d´Italia;

al Gruppo Comunale di Protezione Civile di Furci Siculo (Coordinatore Stefano Morales); a Giubbe d´Italia P.C. di Antillo (Coordinatore Vincenzo Sturiale); a Pietro Delia, responsabile sanitario della Messina Marathon; a Antonio Agrillo, coordinatore sanitario della Messina Marathon e dell´area sanitaria, costituita da sei ambulanze della Misericordia Messina, Misericordia San Licandro e Pegaso, cinque medici, di cui due rianimatori, un´auto medica; a Stefano Abate per i buonissimi cornetti dati agli atleti all´arrivo e prodotti dal suo laboratorio di pasticceria di Via La Farina; a Cicli Molonia per l´assistenza in bici; all´Associazione Agorà per la gestione del ristoro all´arrivo.

Infine, ringraziamenti rivolti a tutto il gruppo ed allo staff della Polisportiva Odysseus Messina che con abnegazione e dedizione ha curato ogni aspetto dell´evento; agli Amici di Edy, all´Associazione Amando Il Prossimo ed al Lions Club Messina Peloro per la campagna One Shot One Life; al Comune di Savoca ed al Sindaco Nino Bartolotta, la cui presenza è servita a promuovere uno dei borghi più belli d´Italia; a tutti gli sponsor, tra cui il Sindaco di Santa Teresa di Riva, Cateno De Luca, con la Fenapi Group, ai fornitori di beni e servizi che hanno permesso la realizzazione della nona edizione della Messina Marathon.





MESSINA E PROVINCIA
ECONOMIA & FINANZA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio