29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Sport
Marcela Nielsen

B/1 Volley femminile: trasferta a Torre Annunziata per la Sanitaria Si.Com Prestasì

23-11-2018 19:06 - Sport
Reduce dalla vittoriosa gara casalinga contro le laziali dell’Assitec 2000 Sant’Elia, sabato 24 novembre (start ore 18.30) il Santa Teresa Volley renderà visita, in una gara valida per la settima giornata di andata del campionato di serie B1, alle campane del C.M.O. Fiamma Torrese.
Le santateresine si presentano alla palestra di via Bottaro con 12 punti all’attivo, frutto di 4 vittorie in cinque gare sin qui disputate (alla terza giornata hanno riposato) con una sola sconfitta al passivo in quel di Cerignola mentre le oplontine rispondono con un egual numero di punti ma con una gara in più giocata. Attualmente le due compagini occupano la prima posizione ex-aequo della classifica.

Della scorsa stagione annoveriamo, fra le ragazze del coach Adelaide Salerno, le conferme del libero Jessica Moretti e della centrale De Siano; per il resto si tratta di volti nuovi che vanno a completare il roster campano fra cui segnaliamo le bocche di fuoco Giusy Astarita e Maria Boccia nonché le centrali Erika Dell’Ermo (classe 1997) e la saronnese Francesca Figini.

Monica Lestini, P4, uno dei punti di forza del Santa Teresa Volley, conosce bene per averci giocato contro il pari ruolo avversario Giusy Astarita: “è una giocatrice che sa il fatto suo; lei e le sua compagne ci daranno filo da torcere ma noi ci siamo preparate a dovere, curando i particolari. Sappiamo di essere già a buon punto in quanto a collettivo e amalgama di gruppo così come al servizio ma dobbiamo fare quel salto di qualità in più sia in ricezione che nella coordinazione del muro. Ma stiamo lavorando duro e nulla tralasceremo e sono certa che faremo bene”.

Di contro Marcela Nielsen, la migliore in campo nella trasferta di Cerignola, ammonisce che “solo con la determinazione, la concentrazione e l’umiltà si raggiungono i traguardi importanti e tutto ciò a partire dagli allenamenti. Per quanto riguarda la mia condizione, ritengo ancora di poter dare tanto, sono solo al 30/40% della forma, ma sono arrivata dopo rispetto alle altre nel gruppo, praticamente a ridosso dell’inizio del campionato e fra l’altro sto adattandomi ai diversi movimenti del giocare opposta rispetto al mio naturale giocare di banda”.

Buone notizie sul versante infortunate: escluse complicazioni sia a livello di menisco che di crociato per quanto riguarda il ginocchio di Raquel Ascensao, la romana può tornare ad allenarsi dopo un percorso mirato di esercizi fisioterapici.



Fonte: Orazio Leotta
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio