25 Giugno 2024
news
percorso: Home > news > TAORMINA

Taormina - Sicurezza Stradale un progetto nelle scuole del Motoclub Centauromenium di Taormina

21-04-2023 20:45 - TAORMINA
Rispettare le regole è alla base della convivenza civile ed è fondamentale in contesti come quello stradale, in cui l’inosservanza, lo vediamo troppo spesso, porta a conseguenze fatali. Grazie, quindi, agli organizzatori del Motoclub Centauromenium di Taormina in collaborazione con la Federazione motociclistica Italiana che contribuiscono a rendere migliori i nostri ragazzi e le nostre ragazze, e di conseguenza la nostra società“.

Lo ha detto il Presidente Di Maria Salvatore, all’intervenendo nella conclusione del progetto di educazione stradale “IL CASCO SALAVA LA VITA FICATELO IN TESTA!!! e PICCOLE RUOTTE CRESCONO” ideato dalla FMI comitato Regionale Sicilia dove ancora il presidente dell’associazione ringrazia il presidente FMI Co. Re Sicilia Salvatore Di Pace ed il responsabile Regionale della sicurezza stradale Giovanni Fasitta con i suoi collaboratori.

“IL CASCO SALAVA LA VITA FICCATELO IN TESTA!!! e PICCOLE RUOTTE CRESCONO” prevede una serie di interventi da parte di esperti del settore riservati agli studenti delle scuole medie e delle quinte classi della scuola istituto Compressivo Statale Giardini Naxos.

La bicicletta e motocicletta importante mezzo di spostamento ma anche di comunicazione, diventa nel corso degli appuntamenti elemento aggregante ed ambasciatrice di buone abitudini, nella ricerca di responsabilizzazione dei soggetti coinvolti. Oltre 130 studenti hanno potuto, così, imparare a gestire meglio i loro comportamenti sulla strada.

Gli interventi nello specifico riguardano la parte teorica, dove, grazie ad una presentazione multimediale, vengono fornite informazioni utili sui corretti comportamenti da tenere nell’ambiente strada, ma anche consigli pratici quali il giusto equipaggiamento della bicicletta/motocicletta, la buona manutenzione e gli accessori importanti per la sicurezza, primo su tutti il caschetto protettivo per la bici, il casco per la moto.

Le classi in una fase del Progetto, sono state impegnate in un campo scuola che viene allestito appositamente nei piazzali degli Istituti coinvolti creando situazioni di viabilità con diversi punti di criticità per insegnare ai ragazzi la giusta modalità di percezione dei pericoli e la risoluzione delle problematiche a ciò annesse.

Continua il presidente Di Maria “Ringrazio tutte le persone, tra questi anche il dirigente scolastico William D’Arrigo e tutti i suoi collaboratori, che hanno partecipato a questo progetto di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale, tutto lo staff della Federazione Motociclistica Italiana. Voglio anche ringraziare tutto lo staff del motoclub Centauromenium della sezione Sicurezza Stradale in particolare le motocicliste Paola Caruso e Michela Boncoraglio. Ma voglio anche ringraziare tutti gli studenti che sono stati attenti e molto educati nel seguire le nostre lezioni. Come sempre voglio salutare a tutti voi con una nostra frase (motociclisti strana ma meravigliosa gente).
Notizie

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie