18 Ottobre 2021
news
percorso: Home > news > Cronaca

Taormina: La consegna di una pizza è stata fatale per un latitante 24enne sfuggito all'operazione "Alcantara"

04-05-2021 16:55 - Cronaca
Taormina: La consegna di una pizza è stata fatale per il latitante 24enne, Joao Victor Gualberto Amorelli cittadino di origine brasiliana, arrestato dai Carabinieri di Taormina, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Messina perché accusato di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e detenzione di sostanze stupefacenti, provvedimento emesso nell’ambito dell’operazione Alcantara. Il giovane era latitante da alcuni giorni aveva fatto perdere le proprie tracce senza dimorare nella sua casa di Giardini Naxos, il suo nascondiglio un’abitazione di Taormina, precisamente nella frazione Mazzeo. I carabinieri lo hanno bloccato dopo controlli e appostamenti.

L'indagine, sviluppata dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia diTaormina, ha consentito di individuare la struttura di due organizzazioni criminali dedite alla distribuzione sul territorio di sostanze stupefacenti, la prima nel territorio di Gaggi e nella valle dell’Alcantara, la seconda a Giardini Naxos e Taormina, il brasiliano Joao Victor Amorelli Gualberto, farebbe parte della seconda associazione che, fino al lockdown, si occupava dello spaccio di cocaina, marijuana e hashish in alcune note discoteche e locali della movida notturna taorminese, sulla base dei consolidati accordi di spartizione delle piazze di spaccio tra i clan mafiosi Brunetto e Cintorrino.

A tradirlo è stata la consegna a domicilio di una pizza. Infatti, i Carabinieri, che sulla base delle attività investigative avevano circoscritto ad una frazione di Taormina l’area in cui il cittadino brasiliano poteva nascondersi, hanno intensificato i servizi di osservazione in quella zona. Proprio nella tarda serata di ieri, nel corso di un appostamento, i Carabinieri hanno notato un rider che si avvicinava alla finestra di un’abitazione ubicata in un vicolo secondario della frazione Mazzeo.

La circostanza della consegna si fosse limitato a sollevare la persiana della finestra di soli pochi centimetri, giusto per farsi passare la pizza e consegnare il denaro al fattorino, senza pertanto farsi vedere in viso, ha subito destato il sospetto dei militari dell’Arma, hanno pertanto deciso di accedervi sorprendendo all’interno Gualberto Amorelli intento a consumare la pizza appena ricevuta.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari