13 Aprile 2021
news
percorso: Home > news > Furci Siculo

Furci Siculo: Segnaletica Stradale non risolta, la minoranza ripropone un'interrogazione bis

06-02-2021 14:45 - Furci Siculo
Furci Siculo - I Consiglieri di Minoranza “Disegniamo il Futuro” ieri mattina si sono presentati nel Palazzo Comunale di Furci Siculo, proponendo a distanza di sette mesi la stessa tematica presentata il 6 Luglio 2020 “avente come oggetto la segnaletica stradale orizzontale e verticale”.

I tre firmatari dell’interrogazione che possiamo definirla “bis”, ovvero Agatino Pistone, Rosaria Ucchino e Paolo Mascena ritornano ancora una volta sulla stessa problematica, nonostante le raccomandazioni avute in quel Consiglio Comunale datato 29 Luglio 2020 da parte dell’Assessore al ramo “che entro breve tempo la maggior parte dei problemi posti all’interno della suddetta interrogazione sarebbe stata risolta”

Invece, quell’interrogazione con la relativa risposta non ha sortito gli effetti desiderati per il bene della cittadinanza, ecco che i componenti dell’opposizione, hanno deciso di riproporre nuovamente con una seconda interrogazione la questione della segnaletica cittadina ponendo tre quesiti al primo cittadino furcese Matteo Francilia per risolvere una volta per sempre la carenza della segnaletica.

L’interrogazione dei tre di minoranza si apre con una premessa:
- ancora oggi molti cittadini segnalano la carenza di segnaletica verticale, su tutto il territorio comunale che spesso risulta divelta o comunque assente creando notevoli disagi alla popolazione

- la presenza di segnali danneggiati non solo non depone bene da un punto di vista estetico e del decoro urbano ma può rappresentare un pericolo

- ancora oggi anche la segnaletica orizzontale risulta in gran parte assente sia nel centro cittadino così come nelle periferie

- In modo particolare gli attraversamenti pedonali risultano ancora assai sbiaditi e in alcuni punti quasi totalmente inesistenti

- durante il consiglio comunale convocato il 29/07/2020 l’assessore al ramo rispondendo all’interrogazione dei sottoscritti consiglieri firmatari ‘’Interrogazione segnaletica orizzontale e verticale’’ del 06/07/2020, rispose che entro breve tempo la maggior parte dei problemi posti all’interno della suddetta interrogazione sarebbe stata risolta, aggiungendo che le tempistiche furono causate sia dall’emergenza covid, sia per problemi logistici (come l’assenza della macchina impiegata per la stampa delle strisce pedonali).

Considerato che:
- il sindaco più e più volte ha evidenziato che la sua amministrazione punta alla sicurezza del cittadino e che quanto evidenziato in premessa purtroppo va in controtendenza rispetto alle dichiarazioni dello stesso sindaco o dell’assessore al ramo
- come da normativa vigente almeno il 50% dei proventi delle sanzioni deve essere destinato per la segnaletica e sicurezza

Tutto ciò premesso e considerato i sottoscritti consiglieri comunali interrogano il Sindaco e l’assessore competente per sapere:
1. quali sono gli intendimenti dell’amministrazione in merito alle problematiche espresse ed ormai già note da tempo.

2. con quali tempi intende intervenire considerando che in sette mesi è cambiato molto poco rispetto a quanto ci si aspettava.

3. se si ritiene che tali problematiche evidenziate non siano di fondamentale importanza per salvaguardare la pubblica incolumità dei cittadini, al di là degli annunci a cui ormai da tempo si sta abituando la cittadinanza.




Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio