21 Settembre 2021
news

Ambiente: Fiumedinisi, Messina e Parco Alcantara nei 33 progetti finanziati dalla Regione

23-03-2021 11:20 - News MESSINA e PROVINCIA
Trentatré progetti finanziati per un totale di più di 40 milioni di euro. La Regione Siciliana ha approvato la graduatoria definitiva del PoAzione 6.5.1 33 progetti - 405 Fesr Sicilia 2014-2020 per la tutela della biodiversità terrestre e marina e la valorizzazione del paesaggio rurale. I soggetti ammessi alla dotazione finanziaria sono Comuni, Enti gestori delle riserve naturali (fra cui il Dipartimento regionale Sviluppo Rurale) e gli Enti parco della Sicilia.

Tra i progetti ammessi al finanziamento regionale la provincia di Messina né può contarne ben sette: Comune di Messina, Fiumedinisi, Santa Marina Salina, Ente Parco dei Nebrodi e dell’Alcantara.

Un progetto per il Comune di Messina per l’importo di 3.790.000,00 interventi a tutela e salvaguardia dell’habitat prioritario 1150 “Lagune Costiere” e della biodiversità della Riserva Naturale Orientata “Laguna Capo Peloro” localizzati nella ZPS ITA 030042, mediante la realizzazione di opere atte al convogliamento (32 in graduatoria).

Tra i finanziamenti vi è il Comune di Fiumedinisi (33 in graduatoria) – Valorizzazione e ripristino ambientale dell’area tra la c.da Santissima e Piano Margi, finalizzata alla connessione ecologica con il Sentiero Italia ed i Monti Peloritani (723.569,53 l’importo del progetto).

Tre progetti per l’Ente Parco dell’Alcantara: il primo (3 in graduatoria) di 689.600,00 euro per intervento di riduzione degli impatti di frammentazione tramite la rimozione di rifiuti lungo l’asta fluviale all’interno della ZSC di cui al Piano di gestione – Fiume Alcantara. Il secondo progetto (12 in graduatoria) di 822.953,03 riqualificazione naturalistica di un’area spondale del Fiume Alcantara in località Passo Moio. Il terzo (16 in graduatoria) di 801.500,11 euro Restauro naturalistico delle fasce di pertinenza fluviale in località Cottanera.

Un progetto per l’Ente Parco dei Nebrodi di 2.085.711,20 (6 in graduatoria) Interventi per il miglioramento della funzionalità ecologica del Bosco Solazzotto in Cesarò e conservazione della biodiversità nella Banca vivente del germoplasma vegetale dei Nebrodi.

Un progetto per il Comune di Santa Marina Salina (976.577,76) recupero ecosistemico dello stagno di Lingua.

“Abbiamo raggiunto un altro importante obiettivo in materia di spesa comunitaria – commenta l’assessore Cordaro – investendo in progetti che ci consentiranno di arrestare la perdita di biodiversità terrestre e marina, e di ripristinare gli ecosistemi attraverso il recupero e la valorizzazione dei beni ambientali. Si tratta di interventi che puntano a tutelare l’ambiente e a promuovere un uso efficiente delle risorse naturali che rappresentano la cultura e l’identità del nostro territorio siciliano”.

L’attuazione di questi interventi consentirà, infine, di definire il Piano delle azioni prioritarie (PAF) per la tutela della biodiversità siciliana e costituirà la base di partenza per la programmazione comunitaria 2021/2027.





Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio