10 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > TAORMINA

«Una Speranza per Tindara» con canti e balli sotto le stelle. Successo di solidarietà.

22-06-2015 16:43 - TAORMINA
Il vento solidale ha soffiato in quei di Taormina per sostenere "Una Speranza per Tindara" e rinfrescando la serata di Venerdì 19 giugno, ha reso possibile il propagarsi di musica e canti che, dall´Istituto S. Maria Gesù Redentore, ha pervaso l´aria di gioia e allegria contagiando tutti i presenti alla serata organizzata dal Comitato "Un sorriso per Sofia" di Taormina e dal Comitato "Una Speranza per Tindara" di Castelmola a dare il proprio contributo al fine di rendere accessibile le cure e la terapia medica alla quale dovrà sottoporsi la piccola Tindara, 7 anni, affetta da ´tetraparesi spastica´ con seri problemi motori, comparsi già al quinto mese di vita.

La comunità taorminese non è nuova ad eventi benefici a sostegno dei ´piccoli´ concittadini che necessitano di cure mediche spesso dispendiose, realizzate all´estero, per migliorare la propria qualità di vita.

E´ successo con Sofia, poi Manuel e Simone, bambini che oggi stanno bene grazie all´impegno unanime di molte persone e associazioni, che hanno abbracciato la loro causa sostenendo anche moralmente le famiglie bisognose di tanto aiuto.

Oggi questi bambini stanno bene, si sono curati o continuano le terapie che permettono loro di poter vivere una vita migliore e il sorriso sui loro volti ripagano tutto l´impegno profuso e la costanza di quanti hanno operato questi veri ´miracoli´ adoperandosi con arte e amore verso gli altri.

Ora è Tindara a chiedere aiuto, attraverso i suoi genitori, famiglia di Castelmola, che da anni lotta contro la ´tetraparesi spatica´ e dopo l´esperienza positiva di Manuel e di sua mamma Claudia, anche Tindara nutre la viva speranza che le cure del dott. Igor Nazarov con "Cinamed" e il metodo "Essentis" del dott. Frederic Guez, possano migliorare il tenore di vita.

I due ´luminari´ spagnoli di Barcellona hanno stabilito un protocollo chirurgico e riabilitativo di collaborazione dei due metodi. Il dott. Nazarov è un chirurgo pediatrico che è un pioniere di ´miotenofasciotomia´ (metodo di liberazione dei muscoli contratti) attraverso un intervento percutaneo, minimamente invasivo.

Il dott. Guez è il direttore del centro fisioterapico "Essentis" dove s´interviene per applicare le differenti terapie, di cui necessitano i pazienti, correggendo le disfunzioni scheletriche, viscerali e del cranio limitanti la mobilità.

Tindara dovrà, nel giro di due anni, sottoporsi a due interventi e due cicli di metodo fisioterapico e la comunità di Castelmola ha iniziato da alcuni mesi ad attivarsi tramite eventi e tantissime iniziative a sostenere la famiglia ed ha chiesto aiuto anche agli amici di Taormina.

Ed è così che la macchina benefica e laboriosa si è rimessa in moto, organizzando una serata di spettacolo musicale dove balli e canti si sono alternati intrattenendo il numeroso pubblico che vi ha preso parte,´offrendo´ anche tante prelibatezze che mani esperte di mamme e papà hanno messo in campo.

La serata di beneficenza, tenuta all´interno del parco dell´Istituto Scolastico gestito dai Fratelli Maristi, notevole è stato l´impegno profuso di fratel Claudio Begni, è stata presentata da Valeria Brancato, giornalista e conduttrice.

Si sono alternati in scena numerose scuole di danza, proveniente da tutto il territorio jonico e calabro, grazie anche all´intervento di Giorgio Di Mauro, Presidente dell´Associazione "Insieme per Scelta" che ha sollecitato la presenza di numerosi altri gruppi.

Il pubblico ha potuto così godere della bravura e dell´arte di: Francesco Vinciguerra, in arte C.C.O; "Etna Country Style" di Giuseppe Scaccianoce, direttore dell´accademia e di Antonella Messina; "New Sporting Center" di Federica D´Arrò e di Dominique Patanè; "360 Fitness Club di Giardini Ballo per Passione" di Monica Islanda e Andrea Faranda; "Insieme per Scelta" di Giorgio Di Mauro e Rosa Lo Vecchio; "Real talent Zafferana"; associazione "Torrerossa" di Giuseppe Patanè; associazione "Arcobaleno" di Roberta Di Prima e Giusy Lembo; "Fly Dance" di Mary Concy; i "Marittima Funky" e i "Vera Dance".

All´interno della serata benefica si è svolto anche un sorteggio a sostegno per la piccola Tindara, alla quale numerosi sponsor e commercianti di Taormina hanno aderito parte disponendo a ´sorte´ oggetti di valore.

Un particolare grazie va a tutti coloro che hanno reso possibile il buon esito dell´incontro per dare una speranza in più a Tindara e ai suoi genitori, all´impegno profuso del comitato castelmolese "Una Speranza per Tindara" guidato da Massimiliano Pizzolo; al comitato taorminese "Un sorriso per Sofia" che ritrova operosità nelle persone di Antonio Faraci, Carmelita Maricchiolo, Pina e Nicola Sciglio.

L´impegno e la raccolta benefica continua anche attraverso le pagine social aperte su Facebook, attraverso le quali si possono sempre seguire gli appuntamenti che saranno via via organizzati a sostegno per la piccola Tindara, ed è attraverso queste pagine social che possiamo pubblicare anche i commenti degli organizzatori e i loro sentiti ringraziamenti a quanti hanno accolto l´invito ad esserci ancora una volta.

Dal Comitato «Una Speranza per Tindara»:

"Vogliamo dire grazie a tutti quanti, a chi ha pensato la serata cioè Carmelita e Antonio, a chi l´ha sfamata Nicola ed il suo team, a chi ci ha ospitati Fratel Claudio ed i Maristi a chi ha presentato, cioè Valeria Brancato (ne sentiremo parlare, ovviamente in bene), a tutte le scuole di Ballo a CCO, alla GECA per il service, alle mamme e a quanti hanno preparato quel ben di Dio di Dolci, a chi li ha distribuiti e quanti, in ogni modo, hanno reso possibile la riuscita della fantastica serata.
Grazie... Grazie... Grazie, vi vogliamo bene e vi auguriamo il meglio della vita. Alla prossima!"


Dal Comitato "Un Sorriso per Sofia":

"Grande spettacolo sotto le stelle organizzato per la raccolta fondi per gli interventi e le cure che dovrà affrontare la nostra piccola Tindara.
Grazie all´aiuto dei Fratelli Maristi di Taormina, che hanno messo a disposizione il campetto dell´Istituto S. Maria di Gesù Redentore per dar modo a tutti i meravigliosi artisti di esibirsi in canti e balli di gruppo, si è potuto organizzare quest´ennesimo evento inserito nella campagna di raccolta fondi per la nostra piccola di Castelmola.
Nelle esibizioni si son voluti cimentare professionisti e non di tutte le fasce di età rendendo lo spettacolo divertente ed entusiasmante allo stesso tempo. A nome del Comitato "Un Sorriso per Sofia" che sta affiancando il Comitato "Una Speranza per Tindara", di Castelmola, in questa raccolta benefica, ringrazio fortemente tutti gli artisti che ci hanno voluto onorare della loro presenza, gli sponsor, che ci hanno sostenuto con affetto e sensibilità, tutte le mamme che hanno preparato i dolciumi, tutti coloro che ci hanno assistito nell´organizzazione, i fonici della GECA, sempre pronti ad offrirci la loro collaborazione, Valeria Brancato per la sua brillante performance di conduttrice, i Fratelli Maristi che ci hanno offerto la loro disponibilità dei locali, in particolare fratel Claudio Begni, e, per ultima, ma non ultima, la nostra infaticabile Carmelita Maricchiolo che ha curato tutti i dettagli dell´organizzazione.
Un grazie particolare anche a Nicola e Pina Sciglio, nonché ai fantastici cuochi della serata... e grazie ancora al fantastico pubblico presente che, con le sue offerte, ci ha fatto raggiungere la cifra di € 1640,00, somma che nella prossima settimana verseremo sul conto corrente della nostra Tindarella."






Fonte: Rosa Anna Salsa
video
Taormina: «Una Speranza per Tindara» con canti e balli sotto le stelle.
Taormina: L´arte del Bastone Siciliano per «Una Speranza per Tindara»

TAORMINA

VIDEO


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio