30 Settembre 2022
news

Tragico incidente all'alba di oggi sull'autostrada A18 Catania - Messina: tre morti e quattro feriti. Tra le vittime un poliziotto di S. Teresa, Angelo Spadaro.

15-01-2019 10:55 - S. TERESA DI RIVA
Tragico bilancio di un’incredibile carambola avvenuta stanotte: tre persone sono morte e quattro rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto sull'autostrada A18 Catania - Messina, all'altezza del centro abitato di Scaletta Zanclea. E’ successo intorno alle ore 4.30 che ha visto coinvolto un Tir e un’automobile.

Ha reso noto la Polizia stradale di Messina, aggiungendo che una delle vittima è un collega che si trovava sul posto per un precedente incidente. Il poliziotto sarebbe stato investito in pieno da un'auto, una Fiat Panda che sopraggiungeva. Sul posto sono ancora in corso i rilievi per stabilire l'esatta dinamica del sinistro.

L'agente deceduto si chiamava Angelo Sapadaro, aveva 55 anni, residente a Santa Teresa di Riva, ed era in servizio alla polizia stradale di Messina, sottosezione di Giardini Naxos. Era sceso con un collega, rimasto ferito e ricoverato in ospedale, per dei rilievi su incidente sulla A18 che aveva coinvolto un autoarticolato e un'auto. Per quanto riguarda i feriti sono stati trasportati negli ospedali di Taormina e Messina.

All'improvviso, per cause in corso di accertamento, sono stati falciati da un Tir in un tamponamento a catena che ha coinvolto altri quattro camion, un'altra auto e una moto .

Secondo una prima ricostruzione i due agenti della Stradale si trovavano sul posto per aiutare un automobilista il cui veicolo si trovava in avaria o per rilevare un precedente lieve incidente, quando un mezzo pesante che sopraggiungeva ha sbandato e ha travolto l'auto di servizio: il veicolo è finito diversi metri più avanti dopo un testacoda e Spadaro è stato sbalzato nella scarpata adiacente la carreggiata: nel violento impatto il tir, che si è messo di traverso, ha tranciato all'agente una gamba, rimasta incastrata sotto il mezzo pesante. Il collega è invece rimasto illeso.

Un altro autoarticolato che sopraggiungeva ha tentato di frenare e si è schiantato sulle barriere. La seconda vittima è stata trovata a fianco dell’auto rimasta sulla corsia di emergenza, mentre la terza, una donna, è deceduta al volante della propria auto a causa di un trauma cranico riportato nello scontro.

L'A18 è stata chiusa in direzione Messina con uscita obbligatoria allo svincolo di Giardini, il traffico è stato deviato sulla Statale 114 che è andata in tilt dove si sono formate lunghe code con auto e mezzi pesanti incolonnati lungo l’arteria.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie