07 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > TAORMINA

Taormina - Quando torna fruibile l´accesso allo spazio dedicato alla Madonnina del Lumbi?

08-06-2014 11:48 - TAORMINA
Continua a versare in uno stato d´abbandono e d´incuria la via Mario e Nicola Garipoli, l´importante bretella stradale che collega la città di Taormina al casello autostradale. Un´arteria importantissima per l´alta concentrazione veicolare e di mezzi pubblici e turistici, che quotidianamente vi transitano per raggiungere la località turistica oppure per immettersi nello svincolo di Taormina e accedere all´A18.

Oggi è il caso di denunciare lo stato in cui viene a trovarsi lo spazio dedicato alla Madonnina di Fatima, posto a poca distanza dal parcheggio Lumbi. Uno spazio che è divenuto caro ai taorminesi e a quanti, raggiunta la località, si soffermano per posarvi l´omaggio floreale dopo una celebrazione importante, come un matrimonio, una comunione o una cresima. Luogo di passaggio, perché ubicato in piena curva, che non manca di fascino e d´attrattiva, come dicevasi, non solo locale. Oggi il varco dello spazio si presenta frantumato.

Per giorni, durante la scorsa settimana, è rimasto così come si può constatare dal documento fotografico, senza che un´iniziativa amministrativa ponesse un minimo livello di sicurezza all´area. Il manto piastrellato è saltato, non si sa per quale causa, poco dopo l´evento clou della primavera, il concerto di Laura Pausini d´inizio maggio, e fino a un paio di giorni fa si presentava così. Solo recentemente, per qualche occhio solerte dell´amministrazione o dietro sollecitazione cittadina, qualcosa si è mosso.

Oggi, a margine di sicurezza, l´area presenta una transenna e le piastrelle curatamente assemblate ai lati del varco che comunque rimane danneggiato, per cui impraticabile. L´area della Madonnina del Lumbi, così denominata dai taorminesi, per quanto tempo resterà sfregiata e irrangiungibile? Quanti occhi turistici vedranno quella transenna? Nell´area vi si trova anche lo spazio per la sosta dei mini pulmini turistici, ma in piena stagione, non mancano di sostare anche i pullman da 60 posti. Con la deturpazione del manto d´accesso alla Madonnina del Lumbi, tutta la via sembra essere caduta vittima dell´incuria e dell´abbandono: le piante si sviluppano rigogliose lungo la tratta, limitando la visibilità ai conducenti dei veicoli, con particolare attenzione alla sicurezza di quanti vi transitano con le due ruote. Ma fossero solo i rami prolungati o le sterpaglie che invadono le carreggiate, i pericoli poi sono frapposti anche dalle buche che spesso si formano sul manto stradale, dalla pessima, vetusta e nascosta segnaletica verticale.

Inaccessibile oramai da anni la scalinata collega la trafficata arteria a Taormina, in prossimità del locale cimitero. In compenso, nelle passate amministrazioni la via è stata dotata da un´imponente impianto d´illuminazione, ma spesso anche questo funziona ad intermittenza. Come dire, a Taormina i disservizi ´rigogliosamente´ abbondano per renderla più suggestiva ad occhi stranieri, i taorminesi queste cose non le guardano più, si sono abituati. Eppure costa soggiornare a Taormina, ciò dovrebbe farla trovare inappuntabile, presentarla e preservarla come un gioiello prezioso.


Di Rosa Anna Salsa

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie