03 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > Cultura

Taormina: Mario D'Agostino, al Taobuk2019, presenta "L'ombra delle pareti" edito da Europa.
Video e Foto.

26-06-2019 12:48 - Cultura
Dopo la pubblicazione del romanzo “Tutto il resto è memoria” (2013, edito Armando Siciliano), il dott. Mario D'Agostino si presenta alla sua comunità e lettori, con una nuova avvincente storia dal titolo “L'ombra delle pareti”, Europa Edizioni.

La lettura come evasione e crescita personale, non solo culturale, la scrittura come terapia e incontro con il proprio intimo sembrano essere peculiarità di D'Agostino, apprezzato medico chirurgo e politico (ha ricoperto l'assessorato alla Cultura alla Provincia di Messina e a Taormina). Oggi è Dirigente medico nel reparto di Chirurgia.

Nato nella cittadina del Centauressa, nel 1971, Mario D'Agostino si è formato, culturalmente, da letture classiche e contemporanee, fin da ragazzo affinando la propria curiosità in senso letterario e formandosi poi nel campo medico.

L'uso della “carta e della penna” è indispensabile nella vita di D'Agostino, scrivere è vitale così come il leggere, documentarsi e formarsi attraverso gli studi sono semplicemente conseguenziali.

Ieri, 25 giugno, nell'ambito di TaoBuk2019 presso Palazzo Ciampoli a Taormina, Mario D'Agostino ha presentato al suo pubblico l'ultimo lavoro letterario: “L'ombra delle pareti”.

L'incontro con l'autore è stato moderato dalla giornalista Letizia Lucca e la sala del Palazzo era gremita da un caloroso e attento pubblico, molti avevano già letto il libro dalle nuance di un thriller, apprezzando le doti da scrittore di D'Agostino al punto di incentivarne la continuazione artistica dando vita ad una serie best-seller, possibilità non scartata dallo stesso scrittore durante l'incontro.

Giulio' è il protagonista del romanzo. E' un giovane patologo forense, sposato e padre di una figlia. La sua vita sembra essere lineare fino a quando non giunge ad ‘un punto di non ritorno', dove tutto cambia e il timore delle eccezioni, per il rispetto delle regole, non è vissuto come un freno.

Una sera gli si presenta un caso nuovo da seguire che lo sconvolgerà: la morte di due donne in un incendio. L'eccezione gli si presenta e ha il nome e il volto di 'Sofia'.
Cosa farà Giulio?
Dimostrerà di avere timore e rispettare le regole oppure no?
Giulio seguirà il corso di una nuova vita oppure sceglierà la ‘confort zone'?
Tutto dipende da una scelta e la vita è una sommarietà di queste.

Ad ogni modo, l'interrogarsi, porsi le ‘giuste domande', richiede impegno e coraggio per accettare quello che scopriremo di noi stessi, soprattutto se non sono aspetti piacevoli.

Affrontare le nostre ‘zone grigie' è responsabile ed oneroso in chi vuole conoscersi nel profondo del proprio essere.

Noi di Corriere Jonico abbiamo incontrato e intervistato l'autore.
Non abbiamo ancora letto il suo ultimo libro, per cui non possiamo esprimere alcuna recensione personale.

C'è la curiosità alta di sfogliare le pagine di questo nuovo romanzo e magari farci rapire dalla storia (non autobiografica), così come è capitato in chi ha letto “L'ombra delle pareti”.

Un ‘desiderio' che è nato nel notare un lettorato maschile piacevolmente coinvolto dalla lettura di questo libro.
Del resto, il tema del “Desiderio” è stato il ‘leitmotiv' dell'edizione 2019 di TaoBuk che ha calato il sipario, ieri sera, con successo.



Fonte: Rosa Anna Salsa
video
Taormina: Mario D'Agostino, al Taobuk2019, presenta "L'ombra delle pareti". di Mario D'Agostino
Taormina: Intervista di Mario D’Agostino per il suo libro “L’ombra delle pareti”.
MESSINA E PROVINCIA
ECONOMIA & FINANZA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio