28 Maggio 2022
news

Spese pazze all´Ars: Assoluzione piena per Cateno De Luca "il fatto non sussiste".

12-07-2016 14:07 - VALLE DELL´AGRO´

S. Teresa di Riva - Spese pazze dei capigruppo all´Ars? Il Sindaco di S. Teresa di Riva ed ex deputato regionale (MPA e Sicilia Vera) Cateno De Luca è stato assolto dall´accusa di peculato  perché" il fatto non sussiste"

Il giudice per l´udienza preliminare Riccardo Ricciardi  ha assolto  Cateno De Luca (Mpa) che aveva scelto il rito abbrevviato, l´attuale sindaco di Santa Teresa Riva, ai tempi in cui era parlamentare regionale, era rimasto coinvolto nell´indagine delle Fiamme Gialle sulle spese effettuate dai capigruppo dell´Ars.  

A Cateno De Luca veniva contestato il fatto di aver utilizzato i soldi del gruppo (1.800 euro circa) per comprare 133 agende Nazareno Gabrielli consegnate poi alla sua segreteria politica di Messina. L´accusa aveva chiesto una condanna per lui a due anni e sei mesi, con l´interdizione dal ricoprire incarichi pubblici per diciotto mesi.

Non è peculato: Invece è arrivata l´assoluzione piena perché il fatto non sussiste:  "Sono stato l´unico capogruppo ad essere stato assolto con formula piena - ha commentato sul suo profilo Facebook il sindaco di S. Teresa Cateno De Luca - ho chiesto di essere giudicato immediatamente, sono stato l´unico capogruppo che ha ottenuto l´assoluzione con formula piena,  dai documenti acquisiti dalla Guardia di Finanza - scrive Cateno De Luca -  era emerso che io avevo speso più soldi di quelli che mi corrispondeva mensilmente il Parlamento siciliano"

In definitiva, è stato confermato, che l´onorevole Cateno De Luca, ci ha rimesso pure soldi di tasca sua nel fare politica. Ovviamente non poteva mancare il ringraziamento verso i suoi legali: "Ringrazio di cuore i miei avvocati Giuseppe e Giovanni Cozzo , che sono riusciti a tenere a bada le mie intemperanze ed hanno brillantemente difeso la mia onorabilità".

Io sono e rimarrò sempre Cateno De Luca:  "vi giuro, che stare nel tritacarne della giustizia, con dei pubblici ministeri che per mestiere devono rappresentarti come un delinquente è moralmente massacrante, ci perdi la vita. Io sono e rimarrò sempre Cateno De Luca, a prescindere dalle condanne o dalle assoluzioni, sono un uomo di buona volontà che agisce e sogna, nel suo piccolo vuole e può dare un contributo per cambiare in meglio la nostra società".



 


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie