21 Giugno 2021
news

S.Teresa di Riva: Accordo tra Pro Loco e Trenitalia. Si punta ad un turismo di eccellenza.

30-07-2018 18:05 - S. TERESA DI RIVA
Santa Teresa di Riva punta a diventare meta turistica balneare di eccellenza.
Dopo la Bandiera Blu di Foundation for Environmental Education per il suo mare, la prossima settimana partirà una campagna promozionale tra Trenitalia e la Pro Loco del Comune ionico per incrementare i flussi turistici verso la località.

L´iniziativa nasce da un progetto di co-marketing curato da Roberto Lannino, responsabile commerciale di Trenitalia Sicilia, e Carmelo Cutrufello, vice presidente della Pro Loco.

"Siamo partiti dal grande lavoro svolto dall´amministrazione comunale di Santa Teresa di Riva, per la pulizia ed il decoro urbano e dal riconoscimento ella Bandiera Blu – afferma Cutrufello - per arrivare ad un accordo di collaborazione che porterà ad un aumento di coloro che scelgono Santa Teresa di Riva per le loro vacanze. Partendo da qui – prosegue – operatori turistici, imprese di servizi e amministrazione possono programmare una città a misura di turista".

Trenitalia garantirà la presenza del materiale promozionale nelle biglietterie elettroniche dell´Isola, sul proprio sito istituzionale nazionale e presso le stazioni ed i punti vendita siciliani della costa orientale.

Grandissima la soddisfazione espressa da Carmelo Ariosto, presidente della Pro Loco di Santa Teresa di Riva, e dal gruppo di lavoro che intorno a lui ha concretizzato la rinascita dell´istituzione locale:

"Sono assolutamente soddisfatto perché il risultato è frutto delle nostre risorse e del nostro lavoro – osserva - e voglio ringraziare tutti quelli che hanno contribuito. Questo – conclude il presidente della Pro Loco - è il primo passo verso una politica di sviluppo del territorio seria e concreta".



Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio