27 Ottobre 2020
news

S. Teresa di Riva - Le attività commerciali possono già presentare la domanda per il contributo economico (500 Euro). Scade l'11 Maggio.

20-04-2020 22:03 - S. TERESA DI RIVA
S. Teresa di Riva - La somma destinata ad aiutare le imprese santateresine allo stato attuale ammonta a 63.557,65 mila Euro, tutte le attività commerciali e imprese artigianali posso presentare relativa domanda di contributo, già nel sito del Comune di S. Teresa di Riva è stato pubblicato l'avviso con il relativo bando e modello, domanda che dovrà essere compilato con tutti gli allegati e deve essere inoltrato via pec entro il prossimo 11 maggio alle ore 12.00.

“a supporto alle imprese insediate sul territorio comunale mediante l'erogazione di un contributo economico a sostegno delle imprese - si legge nel bando – verrà erogato un contributo fisso pari a 500,00 euro alle 127 prime istanze collocate in graduatoria. Qualora si dovessero reperire ulteriori risorse si procederà a dare scorrimento alla graduatoria

“Si tratta di una prima risposta concreta per venire incontro alle esigenze delle nostre attività commerciali e artigianali. E' chiaro che come Comune non possiamo fare miracoli – sottolinea Danilo Lo Giudice - proprio per questo motivo ci aspettiamo che anche lo Stato e la Regione diano una mano d'aiuto in tal senso. In fase di redazione del bilancio vedremo se sarà possibile reperire eventuali ulteriori risorse da inserire in questo fondo. Chiedo anche qui di essere responsabili, partecipi realmente chi si trova in una situazione di difficoltà economica, proprio per evitare di non poter soddisfare chi oggi è in grande difficoltà”.

Chi può presentare domanda? I requisiti richiesti, di essere costituiti entro l'11 Marzo 2002, l'attività commerciale risulti chiusa a seguito dei DPCM emanati dal governo, risultino di essere in forma di impresa individuale/familiare o in forma societaria, in possesso di P. Iva, di essere attive e non a procedure di liquidazione, fallimento o amministrazione controllata, di non aver contenziosi nei confronti del Comune a qualsiasi titolo, infine non avere un ISEE superiore a 30.000,00 Euro.

Come verrà stilata la graduatoria:
Un punteggio attribuito in base al fatturato: a ciascuna attività verrà attribuito un punteggio tra 1 e 5 secondo il fatturato: da 0-50.000,00 cinque punti, da 50 a 100 quattro punti, da 100 a 150 tre punti, da 150 a 200 due punti, da 200 e oltre un solo punto.

Un punteggio attribuito in base all'ISEE del titolare o dei soci: sempre da 1 a 5 in base dell'importo dell'ISEE, da 0-10.000,00 cinque punti, da 10 a 15 quattro punti, da 15-20 tre punti, da 20 a 25 a due punti, da 25 a 30 un solo punto.

Altri criteri adottati: investimenti in beni strumentali mobili e immobili e presenza di dipendenti verrà attribuito un punto, invece, in presenza di contratto di affitto o presenza di un calo di fatturato rispetto al periodo Marzo-Aprile 2019 verrà attribuito un punteggio di due punti.

In totale il punteggio che si può raggiungere è pari a 16 punti.



TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio