26 Ottobre 2020
news

S. Alessio Siculo - Nino Lo Monaco si rivolge a Giovanni Foti "acquistare dispositivi informatici per gli alunni di S. Alessio".

23-04-2020 15:47 - VALLE DELL´AGRO´
S. Alessio Siculo - Nell’arco di pochi giorni, un’altra iniziativa intrapresa dal Consigliere di Maggioranza (Indipendente), Nino Lo Monaco, questa mattina si è presentato all’ufficio protocollo del Comune di S. Alessio Siculo con la sua terza mozione indirizzata sempre al Primo Cittadino Giovanni Foti e al Presidente del Consiglio Domenico Aliberti.

Il tema dell’oggetto sempre l’emergenza Covid-19, ma rispetto alle due precedenti, il comune denominatore è sempre lo stesso aiutare i cittadini, in questo frangente di difficoltà l’attenzione è stata rivolta agli alunni della Scuola Primaria e studenti delle Scuole Secondarie di 1^ grado con l’acquisto di attrezzature e supporti informatici (tablet e schede sim) dando la possibilità di accedere alla didattica a distanza.

Nella sua richiesta il Consigliere Lo Monaco, indica anche la via dove reperire le somme necessarie (ben seimilaeuro), “il Comune di S. Alessio Siculo ha previsto in bilancio e di fatto impegnato per l’anno scolastico 2020 – si legge nella mozione - delle somme per l’assistenza igienico sanitaria ed alla comunicazione per gli alunni con disabilità, somme che a causa di questo stop forzato, non verranno più utilizzate nel dettaglio dovrebbero essere quasi certamente “assistente alla comunicazione” 72 ore settimanali, “assistente igienico sanitario” 20 ore settimanali a partire da Marzo sospensione attività scolastiche, e fino alla chiusura dell’anno scolastico in corso circa 6.000,00 euro, somme c he potrebbero essere impegnate – sottolinea Nino Lo Monaco – per l’acquisto e la donazione di attrezzatture e supporti informatici (tablet e schede sim) al fine di venire incontro alle esigenze della popolazione scolastica residente nel nostro Comune”.

Nella sua missiva, Nino Lo Monaco mette in evidenza che “l’organizzazione dell’insegnamento a distanza dall’inizio dell’emergenza sanitaria è stata rimessa totalmente all’’iniziativa di Dirigenti Scolastici ed insegnanti, i quali hanno dovuto in fretta e furia attrezzarsi ed in alcuni casi prendere dimestichezza con gli strumenti informatici”.

Considerato chela nostra popolazione scolastica in questo momento di difficoltà generale, è costretta a svolgere le proprie attività didattiche a distanza con la modalità online – afferma Nino Lo Monaco – molto spesso insorgono problemi organizzativi all’interno dei nuclei familiari dove esistono famiglie con più figli che dispongono di un solo pc e/o tablet o altri supporti informatici, o addirittura famiglie che ne sono totalmente sprovviste”.

Nella sua richiesta al Primo Cittadino Giovanni Foti e al Presidente del Consiglio Domenico Aliberti, l’interrogante è consapevole che la “didattica non è una materia di stretta competenza del Comune, ma purtuttavia è possibile favorire questa modalità di insegnamento al fine di andare incontro alle esigenze di apprendimento degli alunni/studenti della nostra popolazione scolastica”.

Nella sua mozione, Nino Lo Monaco fa presente che “bisogna assolutamente tutelare gli sforzi di un anno di lavoro dei nostri studenti, senza che gli stessi rimangano indietro con i piani di studio ed in un momento di emergenza difficile per tutti come questo, per chi amministra una comunità sopperire alle tante lacune del sistema è quantomeno doveroso”;

Nella parte finale della mozione, il consigliere comunale Nino Lo Monaco sottolinea “altresì l’impegno e l’abnegazione della popolazione studentesca, nell’adattarsi seppur con enormi difficoltà organizzative ed economiche ad un nuovo metodo didattico, inoltre l’attenzione dichiarata e mostrata da questa amministrazione alle problematiche sociali, culturali con particolare riferimento alle fasce deboli, ed ai giovani”.

In seguito alle premesse indicate, Nino Lo Monaco, “invita” Sindaco e Giunta Municipale a “impegnare le somme necessarie per venire incontro agli alunni con l’acquisto di tablet e schede sim per accedere alla didattica a distanza, resta naturalmente all’Ufficio economico finanziario quantificare l’ammontare della suddetta somma utilizzabile dal Comune di S. Alessio Siculo, inoltre, incaricare gli uffici preposti a predisporre in tempi brevi e certi tutti gli atti propedeutici e necessari all’attuazione della proposta di cui all’oggetto”.

Prima della firma, Nino Lo Monaco mette in risalto “visto il delicato ed importante argomento si rappresenta il carattere di urgenza della presente”.

Forse dal profondo dell’anima, il consigliere comunale spera che questa mozione come quelle precedenti vengano discusse, ma soprattutto che abbiano fattività di esecuzione, nel prossimo Consiglio Comunale in programma Martedi 28 Aprile alle ore 10.00, anche se è consapevole che non sono state inserite nell’ordine del giorno da parte del Presidente Domenico Aliberti, ma in un momento di emergenza, bisogna andare oltre la burocrazia amministrativa, anche perché i cittadini adesso hanno “bisogno di un sostegno”.



Fonte: di "M.M"
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio