19 Settembre 2019

news
percorso: Home > news > VALLE DINARINI
Un momento del corso con il maestro Zizzo

Roccalumera:"DifendiAmoci"... Anziani a lezione di autodifesa contro truffe e raggiri. Promosso dall´ Ass. Amici della natura

16-11-2016 16:53 - VALLE DINARINI
Roccalumera - "DifendiAmoci"... Anziani a lezione di autodifesa contro truffe e raggiri, ma soprattutto un chiaro segnale che anche le persone deboli possono reagire ed affrontare le paure. Questo lo scopo del progetto presentato l´altra sera presso il Centro Sociale "Papa Giovanni Paolo II" di Roccalumera organizzato dall´Associazione di volontariato " Amici della Natura Tarc." di Pagliara, presieduta dalla prof. Melina Scarcella.

Il corso, organizzato con l´assenso dell´Amministrazione Comunale, il sostegno economico del CEVS di Messina e la collaborazione del " Coordinamento jonico di comunità", ha beneficiato della grande professionalità del maestro di arti marziali, settimo Dan di Jjitzu e Direttore Nazionale della Waska Giacomo Zizzo, che, con garbata sensibilità ha saputo comprendere il bisogno di sicurezza psicologica degli anziani presenti, discutendo con loro su episodi che purtroppo giornalmente, si presentano come imbrogli, tranelli e agguati che potrebbero essere sventati con un po´ di accortezza e, se necessario, anche con semplici atti di autodifesa usando semplici mezzi d´ uso personali come ombrelli, occhiali, borse , bastoni da sostegno, penne ecc.

A volte bastano semplici strategie, per cogliere di sorpresa un malintenzionato e se non si è del tutto in grado di difendersi, l´averne parlato ci può indurre ad avere quella sicurezza necessaria a neutralizzare la paura che spesso in questi casi ci paralizza. Il corso diviso in due tempi, ha usufruito in prima battuta della relazionare che la prof. Scarcella ha presentato tramite un opuscolo da lei ideato dal titolo " Prima di aprire la porta pensaci " .

In esso sono riportati una serie di episodi riguardanti truffe e raggiri che spesso colpiscono gli anziani i quali il più delle volte omettono di denunciare per paura o per la vergogna di essere caduti nella trappola. All´interno dell´opuscolo un´ intera pagina dedicata agli aiuti da chiedere con relativi numeri di pronto intervento e associazioni amiche specializzati.

In un secondo momento il maestro Giacomo Zizzo ha dimostrato , con l´ausilio degli stessi anziani, semplice tecniche di difesa personale che hanno lasciato i presenti soddisfatti e desiderosi di continuare in prossimo futuro .


[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio