17 Settembre 2021
news
percorso: Home > news > Roccalumera

Roccalumera - 104 mila euro per i commercianti, (mille euro), grazie al taglio dell'indennità, manifestazioni estive e risparmi di spesa pubblica.

22-04-2020 12:06 - Roccalumera
Roccalumera - “Tutti i titolari di attività commerciali e artigianali, ricadenti nel Comune di Roccalumera, chiuse per aver sospeso l’attività dal 9 Marzo 2020 al 19 Aprile 2020, in conseguenza delle disposizioni dei decreti legge nazionali e regionali, emanati per l’emergenza Covid-19, possono presentare domanda di sostegno al reddito a causa della chiusura della propria attività lavorativa, a partire da Mercoledi 22 Aprile 2020 fino alle ore 12.00 del 29 Aprile 2020”.

Questo l’avviso pubblico “emergenza coronavirus” del Comune di Roccalumera pubblicato ieri nell’albo pretorio comunale. Sempre nell’avviso pubblico si legge “l’Amministrazione Comunale ha stabilito di erogare, quale sostegno al reddito peri mancati introiti dell’attività chiusa, una somma “una tantum” di mille euro, e si riserva, altresì, di valutare ogni singola domanda”.

In attesa di conoscere l’esito della risposta da parte della Cassa e Depositi e Prestiti (dovrebbero arrivare la somma di 190mila euro, grazie alla sospensione dei mutui della quota capitale 2020), il Sindaco Gaetano Argiroffi ha trovato altre risorse, pronta liquidità attingendo da alcuni voci del bilancio comunale, apportando la relativa variazione, è riuscito a spostare una somma pari di 104mila euro a sostegno delle attività commerciali e artigianali del paese colpiti dall’emergenza coronavirus.

L’azione operata è stata quella di tagliare alcune economie della spesa pubblica, il primo passo, è stato quello di rinunciare a due mesi di indennità (Marzo e Aprile 2020), da parte del primo cittadino, del suo ViceSindaco Miriam Asmundo, dagli assessori Elio Cisca, Biagio Gugliotta e Natalia Basile (una cifra di 6.453,42) e del Presidente del Consiglio Antonio Garufi (614,60) per un totale di 7.068,02.

Altre somme sono state reperite dal taglio della spesa per le manifestazioni estive, dal non utilizzo della mensa scolastica, del trasporto scolastico e dell’assistenza agli anziani, due servizi che in questi due mesi sono stati sospesi”.



Fonte: di "M.M."

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio