19 Ottobre 2020
news

Replica dell´Assessore Gaetano Cacciola all´articolo del Corriere della Sera sul servizio di trasporto pubblico di Messina.

30-12-2015 23:26 - News MESSINA e PROVINCIA
L´assessore alla Mobilità, Viabilità e Trasporti, Gaetano Cacciola, è intervenuto con una nota in merito all´articolo del giornalista, Antonio Stella, pubblicato dal Corriere della Sera, ieri, martedì 29, dove tra gli esempi del peggioramento dei servizi pubblici viene citata la "municipalizzata" di Messina.

“Gentile dott. Stella - precisa Cacciola - il riferimento è puntuale e disarmante nell´aridità dei numeri, un servizio pubblico che mette in strada 16 bus per 245 mila abitanti è la fotografia di una situazione allo sfascio che grava in maniera pesantissima sulla qualità della vita dei cittadini. Proprio così era infatti la situazione di Messina poco più di due anni fa, quando in seguito alle elezioni amministrative è stato eletto sindaco, Renato Accorinti. Da quel giorno, dottore Stella - prosegue l´Assessore - le cose sono però molto cambiate e proprio quella municipalizzata, sfasciata ed improduttiva, sta piano piano diventando il fiore all´occhiello di questa Amministrazione a conferma che anche al sud si possono coniugare buone pratiche amministrative ed efficienza del servizio pubblico.

Rimessi in ordine i conti (i bilanci non si approvavano da 12 anni), pagati ogni mese gli stipendi, avviata una politica di gestione e organizzazione del personale, stipulato un positivo accordo con la Gtt di Torino, la fotografia del dicembre 2015 dice che gli autobus sono passati da 16 a 45. Proprio lo scorso mercoledì 23 sono stati consegnati dal Comune altri 14 bus, che 3 arriveranno la prossima settimana ed altri 32 entro qualche mese. Oltre a ciò, sono state riavviate le linee verso i villaggi periferici che non vedevano un bus da quasi un decennio ed incrementate le vetture in circolazione del tram.

Con la ciliegina dei bus notturni, che a dirlo un po´ di tempo fa la gente si faceva quattro risate. Tutto questo, con i dipendenti davvero coinvolti nella piccola rivoluzione della normalità che stiamo tentando di realizzare. La prossima volta che deciderà di venire dalle nostre parti, mi permetto - conclude Cacciola - di invitarla dottore Stella a prendere una granita ammirando lo spettacolo dello Stretto e poi fare insieme un giro della città approfittando dei bus giallorossi del nostro servizio pubblico”.
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio