02 Dicembre 2020
news
percorso: Home > news > SPETTACOLI
Un momento della presentazione

Messina - Presentata bozza del programma del primo appuntamento delle Notti della Cultura

05-02-2014 21:42 - SPETTACOLI
Il sindaco di Messina, Renato Accorinti, gli assessori alla Cultura, Tonino Perna, al Commercio, Patrizia Panarello, e alla Viabilità, Gaetano Cacciola, e il commissario straordinario della Provincia regionale, Filippo Romano, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a palazzo Zanca, hanno illustrato stamani la bozza del programma del primo appuntamento delle tre Notti della Cultura. All´incontro erano presenti, tra gli altri, il presidente della II municipalità, Antonino Zullo, e la responsabile della Soprintendenza di Messina - sezione beni storico-artistici, Grazia Musolino.
L´evento, in programma sabato 15, sarà dedicato alla figura del grande pittore del Quattrocento Antonello da Messina.
«Il coinvolgimento della nostra città in occasione di simili iniziative» ha sottolineato il sindaco Accorinti «consente l´arricchimento e la crescita culturale che rappresentano un aspetto fondamentale, per dare un´ulteriore spinta al cambiamento di Messina. Come Amministrazione comunale ci occupiamo di tante questioni delicate ed occupazionali, ma l´organizzazione di eventi culturali rientra nella logica fondamentale del rilancio del nostro territorio».
L´assessore Perna ha evidenziato che «la scelta di dare il via alle Notti della Cultura con un omaggio ad Antonello non è casuale, in quanto si tratta dell´artista messinese più conosciuto al mondo, al quale dedicheremo non una singola mostra, ma una serie di eventi, luoghi e siti riguardanti la sua figura. Abbiamo già predisposto una bozza del programma che integreremo nei prossimi giorni sulla base di ulteriori proposte e suggerimenti che perverranno al mio assessorato. Abbiamo scelto un tema specifico per le tre Notti della Cultura e l´appuntamento di sabato 15 inizierà alle ore 17 al Museo Regionale; alle 19 è prevista la prima iniziativa al Palacultura Antonello, cui seguiranno eventi in numerosi punti della città anche attraverso la collaborazione della Provincia regionale di Messina».
«Stiamo verificando col coinvolgimento dell´ATM» ha aggiunto l´assessore Cacciola «la disponibilità di bus navetta per il trasporto in città di coloro che giungeranno dalla vicina Calabria al fine di assistere alle varie iniziative. In quest´ottica è in via di ultimazione un accordo per una sostanziale riduzione del costo del traghettamento. All´interno dell´Area pedonale Cairoli è previsto un evento con artisti di strada».
L´assessore Panarello ha concluso l´incontro con i giornalisti, precisando che «sarà stilata a breve una lista di operatori del settore della ristorazione che, in occasione della Notte dedicata ad Antonello da Messina, aderiranno all´iniziativa che prevede la preparazione di pasti tipici risalenti al periodo XIV-XVIII secolo, attingendo ai ricettari d´epoca tardo medievale e primo rinascimentale. I menù proposti, tenendo conto della centralità dei colori nella cucina di quell´epoca, sono il verde, rosso, viola e azzurro, in base alle pietanze scelte».
MESSINA E PROVINCIA
ECONOMIA & FINANZA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio