04 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > VALLE DEL NISI

Manifesto in tutto il paese di "Libera Nizza" per richiamare i disservizi ed incuria nell´estate nizzarda.

14-09-2014 20:29 - VALLE DEL NISI
Nizza di Sicilia - Manifesto del gruppo politico "Libera Nizza", è stato affisso in tutte le parti del paese per richiamare l´attenzione sull´estate nizzarda piena di disservizi e incuria generale del territorio. Il nostro gruppo, dopo l´uscita dal consiglio comunale - dichiara Mimma Brigandì - sta continuando a lavorare per il paese, vigilando sull´operato dell´amministrazione e facendosi portavoce delle istanze dei cittadini.

Eccon il manifesto di Libera Nizza:
La situazione di degrado e disservizi, a cui abbiamo assistito in questa estate 2014 nel nostro paese, è una delle peggiori degli ultimi anni.
E OGNI ANNO CHE PASSA, LA SITUAZIONE PRECIPITA SEMPRE PIÙ!!!

Forse perché non si è programmato lo sviluppo della nostra cittadina sfruttando le sue numerose risorse? Forse perché si è consentito di edificare in nome di un fabbisogno abitativo che non c´è? Forse perché si è guardato solo alla liquidità momentanea delle casse comunali derivata dai permessi di costruire, MA NON SI È PENSATO PERÒ A FAVORIRE LA NASCITA DI STRUTTURE TURISTICO - RICETTIVE che avrebbero contribuito alla crescita economica del paese???

E DEL TURISMO??? Non rimarranno che i bei discorsi e le solite promesse fatte nelle campagne elettorali per incrementarlo, per consentire ai nostri giovani di lavorare qui invece di essere costretti ad andare altrove anche per un umile lavoro. Ma forse i nostri amministratori ormai sono sempre più convinti che Nizza è un paese MONTANO, quindi bisogna investire nel PARCO o nel BOSCO. Eppure il Sindaco abita sul lungomare !!! E´ mai possibile che non si sia accorto che a Nizza c´è anche il mare?? Ma se promette puntualmente il porticciolo turistico, CERTAMENTE SE NE SARA´ ACCORTO!!

Tanti disservizi in questa estate nizzarda, sporcizia, incuria del territorio, accentuata dal mancato avvio di alcuni progetti che avrebbero dovuto riqualificare alcuni tratti del lungomare che si è presentato in stato di totale abbandono, per non parlare delle piazze e del verde pubblico....
Ma vorremmo soffermarci sulla CARENZA D´ACQUA IN ALCUNI QUARTIERI, come Casapinta e Ficarazzi, dove i rubinetti nel mese di agosto, sono rimasti a secco per diverse ore del giorno, creando gravi disagi alle famiglie.

Ma quali sono state le risposte dell´Amministrazione ai cittadini, rispetto a questo disservizio?In che modo si è attivata per risolverlo?
Cosa ha fatto il sindaco, oltre a scusarsi e a chiudere le docce sulla spiaggia in piena stagione estiva, creando ulteriori disservizi che non hanno risolto il problema!!!! perché , a suo dire, la mancanza d´acqua era causata dall´eccessivo uso delle docce e dall´aumentato consumo di acqua nelle abitazioni, come se il problema si fosse presentato per la prima volta!!!
E invece è un problema si ripresenta, ogni estate, almeno da 15 anni!!
Forse, fra non molto dovremo chiedere pure il permesso per lavarci!!!!
E intanto, le bollette dell´acqua arrivano salatissime quasi raddoppiate, con il canone di depurazione conteggiato.

E perché ci fanno pagare anche un canone di depurazione se, come è noto a tutti, la depurazione non avviene per lunghi periodi e la fogna viene scaricata direttamente a mare???
Ci chiediamo, MA L´ARIA CHE ANCORA NON STIAMO PAGANDO, E´ A SERIO RISCHIO?
COME SI PUÒ PENSARE DI AFFRONTARE UN´ALTRA ESTATE COSÌ!!!!
Perché quando si è consentito di edificare non si è pensato che il fabbisogno di acqua sarebbe aumentato?
Perché non si prevede che l´impianto idrico in estate non riuscirà a supportare il doppio di abitanti?
Ma l´impianto di sollevamento delle acque e i 4 serbatoi di raccolta funzionano a pieno regime?
E inoltre, è stata fatta una ricognizione dell´acquedotto comunale PER ELIMINARE EVENTUALI SPRECHI

DOVUTI ALLE PERDITE DELLA RETE IDRICA?
ASPETTIAMO RISPOSTE!!!!
Ma si può ancora tollerare che l´Amministrazione nizzarda continui ad affrontare i problemi in maniera superficiale e disorganizzata, senza un minimo di programmazione, creando situazioni di spreco e di emergenza?

Ma è giusto che gli errori e le inadempienze dell´Amministrazione ricadano sempre sui cittadini?
L´INDIGNAZIONE È TANTA!!!Soprattutto quando, a fronte di tanti disservizi, le "puntuali" tasse comunali arrivano come macigni sulle famiglie!!! MA CERTO, DIMENTICAVAMO....NIZZA È UN COMUNE VIRTUOSO!!!!!
Il gruppo "LIBERA NIZZA

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie