29 Giugno 2022
news
percorso: Home > news > News Sicilia

La Direzione Sicilia del Pd ha scelto le candidature per le Europee: Barbagallo, Cracolici, Zambuto e Arena.

30-03-2014 22:05 - News Sicilia
La Direzione regionale del Partito democratico, riunita oggi a Palermo ha approvato con 100 voti a favore 4 astenuti e 4 contrari la relazione e la proposta del segretario regionale Fausto Raciti, sulle candidature alle prossime elezioni europee.

Giovanni Barbagallo, Antonello Cracolici, Marco Zambuto e Tiziana Arena, sono i nomi del PD Sicilia per la lista alle Europee. Sulla quinta candidatura, una donna, il segretario regionale ha avuto mandato dalla Direzione per individuare una figura autorevole e rappresentativa che vada a completare la rosa, da proporre alla Direzione nazionale.

"Abbiamo la necessità di vivere le Europee riaffermando il protagonismo del Partito democratico attraverso candidature forti ed un´azione politica che assicuri competenza, rappresentatività dei territori e il rafforzamento del legame politico istituzionale tra la Sicilia, Roma e Bruxelles", ha detto il segretario regionale del Partito democratico, Fausto Raciti, intervenendo davanti alla Direzione regionale.

"Attraverso questa proposta - ha aggiunto - passa la voglia di rilancio del partito che vuole riaffermare la propria autorevolezza sulla scena regionale e nazionale. Anche in questo senso vorremmo che le altre forze politiche verificassero con attenzione la loro natura e il loro progetto politico. I soggetti politici o ci sono o non ci sono, nella trasparenza e nella chiarezza di un percorso. I nostri interlocutori devono capire che il Partito democratico non è una federazione di correnti da cui si entra o si esce, ma un partito che vuole segnare davvero una svolta ed essere il punto di riferimento dei cittadini che pretendono un cambiamento".

In merito al confronto sul Governo regionale, Raciti ha ribadito l´esigenza di affrontare il dibattito "con spirito di rilancio dell´azione politica nella necessità assoluta di discontinuità con il passato, che tenga conto più della politica e meno del pallottoliere. Va rifondata la natura della relazione tra Presidente, partiti e società siciliana, per definire insieme - ha concluso - l´orientamento che consenta una nuova stagione di riforme e di sviluppo".

In conclusione dei lavori Giuseppe Lupo è stato eletto, all´unanimità, Presidente della Direzione regionale del partito.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie