05 Ottobre 2022
news
percorso: Home > news > Sport

Il Sindaco di Gallodoro Alfio Currenti vince l´Alpen Cup con la Nazionale Italiana Sindaci.

21-09-2014 11:13 - Sport
Grande prova del Sindaco Siciliano del Comune di Gallodoro Filippo Alfio Currenti che contribuisce fattivamente a portare in Italia l´Alpen Cup dopo aver battuto di seguito il Sudtirolo, Slovenia, Austria e Germania.

"E´ davvero una grande soddisfazione per noi Sindaci di tutta l´Italia rappresentarla in Europa in questo evento di calcio, dove questa manifestazione ha portato l´unione di ben 85 Sindaci di tutta Europa a condividere momenti di sport, di solidarietà e fratellanza. Queste le parole del primo cittadino di Gallodoro Alfio Currenti, prima di intraprendere la carriera politica, è stato uno dei pilastri del settore giovanile dello Sportinsieme S. Teresa di Riva e della Scuola Calcio.

Adesso l´esperienza con la maglia azzurra - abbiamo chiesto all´azzurro Sindaco di Gallodoro Alfio Currenti - di raccontarci i giorni vissuti da protagonista all´Alpen Cup: sotto una fitta pioggia l ´avventura della Nazionale Italiana Sindaci sul campo di Rauris, in Austria, comincia nel modo migliore: gli azzurri vincono la prima partita 2 a 0 contro il Sudtirolo. È sempre lui, il solito noto Roberto Padrin (Sindaco di Longarone), che regala la vittoria all´Italia con due splendide azioni. Dapprima Diego Ruzza (Sindaco di Zevio,) mette in profondità per Padrin che, con un tiro di sinistro da fuori, insacca la porta avversaria.

Poi è la volta di un inarrestabile Mauro Bonomelli (Sindaco di Costa Volpino,) oggi scatenato verso le porte avversarie: entra sulla destra raggiunge l´area, serve sul disco del rigore l´accorrente Padrin che di destro realizza il secondo gol e chiude l´incontro. Degno di nota il supporto pratico dei massofisioterapisti dell´Istituto Fermi di Perugia che in ogni partita accompagnano la Nis: oggi senza di loro sarebbe stata dura soprattutto per Padrin reduce da un infortunio e non al massimo della forma.

È poi la volta della squadra slovena, agguerrita, ma non abbastanza visto che si prende un secco 3-0 dalla NIS. Le stelle parlano longaronese e bergamasco: un tiro da fuori aerea di Fabio Donda (Sindaco di Fonteno), il portiere non trattiene la palla, arriva la furia di Costa Volpino, Mauro Bonomelli e mette di piatto in rete. Non passa molto tempo che si raddoppia: un preciso passaggio di Flavio Morini lancia Padrin sulla fascia destra che, dalla tre quarti di campo, va in progressione verso la porta. È poi ancora Bonomelli che allo scadere del tempo ruba palla e in contropiede davanti al portiere non fallisce: Italia-Slovenia 3-0.

Tocca all´Austria assaggiare l´amaro della sconfitta: rigore per l´Italia e Bonomelli dal dischetto non sbaglia, mettendo al sicuro la terza importante vittoria. Come da copione Italia-Germania resta la partita decisiva del torneo. La pioggia che copiosa ha ripreso a scendere rendendo il campo al limite del gioco pare caricare i sindaci in maglia azzurra.

La Germania picchia, ma la Nis tiene botta e contrattacca con orgoglio. Alla fine è ancora lui, Bonomelli, che bruciando gli avversari e rubando il tempo al difensore si dirige verso la porta, salta il portiere e segna mandando in visibilio i supporters giunti dall´Italia.

"Ma è tutta la squadra che ha davvero fatto la differenza - dichiara il ct Angelo Campi (Assessore al bilancio al Comune di Salizzole)", che è riuscito ad orchestrare al meglio ogni elemento a disposizione - ognuno è stato fondamentale ed ha contribuito a un gioco di squadra vincente (con zero gol subiti). Risultato: spread annullato e Alpen Cup in Italia.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie