28 Settembre 2020
news

Ieri Marina di Savoca, oggi Città autonoma. La storia santateresina delle origini descritta da Salvatore Coglitore.

24-04-2015 12:02 - S. TERESA DI RIVA
Da Marina di Savoca a comune autonomo. La storia di S. Teresa di Riva è stata al centro di un incontro dei soci dell´Università delle Tre Età di S. Teresa di Riva con l´architetto e storico locale Salvatore Coglitore (nella foto), che ha ripercorso gli avvenimenti storico-politici più importanti degli ultimi secoli della cittadina jonica, tra aneddoti e notizie inedite.

"Tutto ebbe inizio nel 1503 - ha ricordato Coglitore - quando L´Archimandrita di Messina e Barone di Savoca, don Alfonso d´Aragona, diede libere e franche le terre della Marina di Savoca: da qui il seme che porterà nel 1854 alla nascita di S. Teresa."

Dall´autonomia da Savoca, passando per il distacco con i ´rivali´ di Furci e alle vicende verificatesi durante la Seconda Guerra mondiale, fino ad arrivare ai nostri giorni, Salvatore Coglitore ha ricostruito i passaggi cardine della storia santateresina, con l´aiuto di filmati, foto e documenti.

Il dibattito si è incentrato anche su vicende attuali, come la questione dei confini territoriali con Savoca e sulla mancanza di identità che caratterizza oggi S. Teresa, abitata in buona parte da cittadini provenienti dai paesi collinari che nei decenni hanno preferito spostarsi a valle, dove si percepisce l´assenza di luoghi di aggregazione, a partire dal centro città, che in passato è stato invece un simbolo per i residenti.

"Un momento importante - ha sottolineato al termine dell´incontro il Presidente dell´Unitre, Santino Albano - per approfondire la storia del nostro paese e capire meglio come s è arrivati ai nostri giorni."

La prossima elzione dell´Università delle Tre Età di S. Teresa di Riva è in programma lunedì 27 aprile alle ore 17.30. Ospite sarà Carmelo Nicita che relazionerà su "Forza d´Agrò e Sant´Alessio, una storia comune".


Fonte: redazione
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio