29 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > GIARDINI NAXOS

Giardini Naxos: Massimo Adonia si dimette da esperto ´gratuito´ del Sindaco Lo Turco.

15-07-2017 18:54 - GIARDINI NAXOS
Sono giunte al Sindaco Nello Lo Turco le dimissioni di Massimo Adonia, in qualità di esperto "gratuito" del Primo Cittadino.

Adonia, leader della destra radicale assai vicino ai movimenti anti-immigrazionisti e per la sovranita´ del popolo italiano, si è sempre impegnato nel Rione Chianchitta, al fine di cercare, segnalare e rimediare ai disagi della zona, altamente popolosa.

Adonia si è trovato spesso a lottare per cercare di fare mantenere la piazza pulita da erbacce e sterpaglie di ogni tipo, numerose sono state le sue segnalazioni per intervenire a sanare il problema con una fognatura nei pressi di stazione Alcantara, così anche per lo spazzamento delle strade, riportare l´illuminazione pubblica ove necessario.

Non sono mancate segnalazioni inerenti lo status del fondo stradale, vera trappola per automobilisti e ciclomotori per le buche di grosse dimensioni sulle strade.

Seppur con ritardi di intervento, secondo quanto afferma l´ex esperto del Sindaco, "grazie alle segnalazioni dello stesso, quasi sempre, anche se con notevole ritardo da parte degli amministratori attuali, venivano rattoppate."

Nel comunicato che ci è giunto, Massimo Adonia, dichiara che "si chiude, cosi, dopo oltre due anni e mezzo, questa breve ma piacevole esperienza."

"Non vi erano più le condizioni per operare all´esterno di questa amministrazione che si guarda bene da chi vuole fare qualcosa per il paese e si blinda come un riccio, fregandosene del paese e di chi ci vive da cittadino comune - denuncia Adonia - il Sindaco é in mano a gente incapace di governare questo paese e non ha nemmeno la concezione piu´ elementare di cosa vuol dire fare turismo, non saranno certo le esibizioni sporadiche proposte dal vice sindaco Giardina, con le frecce tricolori, a incantare le anime giardinesi, che chiedono piu´ decoro, piu´ pulizia e sicuramente più occupazione."

Secondo l´ex esperto "invece si siedono in un tavolo per discutere di Migranti e strumentalizzare l´argomento a scopi propagandistici. Il Sindaco è una brava persona, nulla da dire sulla sua persona, ma e´ circondato da franchi tiratori, che gli mettono il bastone fra le ruote."

Massimo Adonia continua affermando che "di conseguenza qualsiasi cosa, anche una richiesta banale si impantana nella burocrazia."

"Lo ringrazio affettuosamente per la fiducia che mi ha concesso, proponendomi come esperto a titolo gratuito, ma penso che al di là di tutto ce lo meritavamo, se pensiamo che l´attuale amministrazione ha vinto le elezioni per sole tre preferenze, penso che noi il nostro contributo elettorale l´ha abbiamo dato."

"Avevamo puntato su di lui - confessa Adonia - anche per il discorso del porto turistico, una vera e propria chicca elettorale, che è riuscita splenditamente a coinvolgere anche noi, anche perche´ ci credevamo. Invece a distanza di quasi tre anni, il progetto sembra impantanato piu´ di prima e non si capisce che fine abbia fatto la piscina comunale di Chianchitta, sbandierata ai quattro venti, fino ad oggi non inaugurata."

"Ecco, ci sono opere incompiute in maniera inspiegabile e la gente di questo paese e´ costretta a vivere di lavori stagionali - denuncia amaramente l´ex esperto gratuito Adonia - con un precariato sempre piu´ incalzante, ma i signori del potere si siedono attorno ad un tavolo e con una semplice telefonata si mettono d´accordo sul discorso migranti e su come spartirsi le poltrone."

"Tornero´ a essere un cittadino normale e umile - conclude Massimo Adonia - come lo sono sempre stato, al di la´ della politica, che per me, e´ pura passione, ma che per qualcuno e´ un lavoro per la sopravvivenza. Non siamo rassegnati, anzi daremo una svolta meglio di prima e dimostreremo con i fatti chi ha ragione. Il tempo ci sara´ amico!"




Fonte: Redazione
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio