29 Settembre 2022
news
percorso: Home > news > News Sicilia

Elezioni Regionali, si andrà al voto il 5 Novembre Crocetta si ricandida, il Pd vuole le Primarie.

08-04-2017 14:05 - News Sicilia
Per le regionali si voterà il prossimo 5 novembre. L´annuncio del presidente Rosario Crocetta, che conferma l´intenzione di ricandidarsi col movimento Riparte Sicilia, scalda i motori dei partiti. Fissando il 5 novembre la data del voto, in un ventaglio di soluzioni che partivano dall´ipotesi dell´I ottobre. Crocetta prende il massimo del tempo possibile per seguire l´evoluzione del quadro politico, a Roma e nell´Isola. Un patto dei partiti di maggioranza per ora frena il dibattito che è stato rinviato a dopo l´approvazione della finanziaria.

Sicilia Futura, il partito guidato da Totò Cardinale, ha però già scaricato pubblicamente Crocetta stringendo un patto di ferro con Faraone. «Ne parleremo al momento giusto - dice il segretario regionale del Pd, Fausto Raciti - abbiamo stabili to di iniziare il dibattito dopo l´approvazione della manovra. Sul modo di procedere la mia idea è di andare con le primarie di coalizione».

Ipotesi ribadita ieri dal sottosegretario Davide Faraone: «Ho sempre detto che lo strumento migliore per selezionare la classe dirigente siano le primarie. Credo che anche in Sicilia dovremmo svolgere la stessa procedura democratica».

Niente primarie nel centrodestra nonostante i movimenti Noi con Salvini, Movimento nazionale e Diventerà bellissima avevano raccolto migliaia di firme a supporto dei rispettivi candidati Gaetano Armao, Angelo Attaguile e Nello Musumeci. «Lavoriamo a un cartello di 5 liste che rappresentino il centrodestra - dice Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia all´Ars - guardiamo anche ai delusi del centrosinistra e riteniamo di avere i numeri per vincere. Le primarie sono state ritenute possibile causa di divisioni.

Troveremo altri sistemi per individuare il candidato, è chiaro che Nello Musumeci al momento è uno dei importanti». Tra i candidati in corsa per la presidenza anche l´ex dirigente generale della Regione, Franco Busalacchi, il critico d´arte Vittorio Sgarbi e l´ex rettore dell´Università di Palermo, Roberto Lagalla, ha dato la sua disponibilità lanciando il movimento IdeaSicilia.

Scaldano i motori pure i Cinque Stelle. Giancarlo Cancelleri, per molti il candidato in pectore, annuncia che «a maggio decideranno gli iscritti con una votazione on line. Saremo in campagna elettorale tutta l´estate, se vogliono competeré con noi disdicano tutte le vacanze. Il 5 novembre sarà il giorno dei 5 stelle. Dopo i morti, veniamo noi».

Fonte : Giornale di Sicilia - Riccardo Vescoco

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie