30 Novembre 2020
news
Fidapa BPW Italy sez. S. Teresa di Riva

Come riconoscere e superare "Il dolore nell´universo della donna" è stato il tema del convegno Fidapa BPW Italy.

16-02-2016 10:28 - VALLE DELL´AGRO´
La Fidapa BPW Italy, sezione di S. Teresa di Riva ha organizzato un incontro tecnico informativo su “Il dolore nell’universo della donna”.

Il convegno si è svolto a Letojanni presso il Centro Polifunzionale, sabato 13 febbraio a partire dalle ore 16.00. I lavori sono stati introdotti dal risuono degli Inni, nazionale ed europeo, che caratterizzano ogni incontro Fidapa e dai saluti della Presidente Fidapa, arch. Angela Muscolino.
Il tema d’interesse del meeting è stato introdotto dalla dott.sa M. Micalizzi e dalla dott.sa Anna Bene.

Gli argomenti portati a conoscenza dell’assemblea che ha partecipato sono stati accuratamente seguiti considerando l’interesse suscitato e dalla facilità espositiva dei numerosi relatori che hanno accolto l’invito dell’organizzazione a trattare un tema d’attualità rivolto alle donne, dal punto di vista scientifico.

La donna e il dolore, un argomento dove si potrebbe ragionare molto, vista la complessità e la multi sfaccettatura dello stesso.
Il dolore, di natura fisiologica, psicologica e di genere, è uguale per tutti? Quale la sua valenza e importanza in campo medico e non solo?
Queste e altre sono state le domande che l’incontro promosso dalla Fidapa BPW Italy della sezione di S. Teresa di Riva ha cercato di porre l’accento e dare ulteriore informazione a carattere medico, psicologico e filosofico.
Nella donna, la biochimica è diversa da quella maschile, per cui è appurato che la percezione del dolore è diversa tra i due sessi. Così come si è desunto, altresì, che il dolore è sì un sintomo che porta dal medico, quindi pur essendo un fatto negativo in realtà porta in sé il germe della positività.
L’intervento della scienza medica in risposta del dolore fa sì che molte patologie vengano assistite e si possa individuare una cura e corretta prevenzione per il mantenimento della salute. Il dolore è sì sintomo ma è anche malattia, in quanto la persona che ne è affetta è sofferente, perché sua caratteristica è il fatto che esso si esplica nella persona, coinvolgendola totalmente.

Il dolore porta, quindi, all’introspezione, è un’esperienza profonda e personale che nessuno può dirsi immune dal farla. Tanto più una persona ha un vissuto fragile, disagiato o segnato da eventi spesso angoscianti tanto più può percepire il dolore in modo più intenso rispetto altre. Come riconoscerlo, affrontarlo, curarlo, accettarlo, concettualizzarle?
Ecco, i relatori intervenuti all’incontro hanno discusso su alcuni aspetti, aprendo tre finestre conoscitive del dolore nell’universo della donna: medico scientifico, psicologico e infine filosofico.

La dott.sa M. G. Daffinà dell’Oncologia Medica dell’Università di Messina nella sua relazione “Epidemiologia e forme di dolore” ha indicato quali possono essere le cause, il decorso e le conseguenze delle malattie, i fattori di rischio e le malattie note.
Si è poi parlato della “Percezione del dolore”. La trattazione è stata curata dalla dott.sa Anna Bene. Evinto che il sistema emotivo della donna è più sviluppato, per cui la percezione del dolore è sentita in modo diverso dal genere maschile, si è passati all’intervento medico della dott.sa Garufi di Oncologia medica dell’Università di Messina che ha illustrato, nella sua presentazione in slide, come dare le prime risposte al sintomo attraverso la “Terapia del dolore”.
Il Prof. Antonino Catalano, Geratria dell’Università di Messina, ha parlato di ‘osteoporosi’.

Nella sua presentazione “Dolore… e se fosse osteoporosi” ha indicato quali e quanti siano i casi di questa malattia che, notoriamente, affligge maggiormente le donne post menopausa. Pur essendo una problematica ‘globale’ la consapevolezza e la conoscenza dei rischi e dei traumi che si possono riscontrare in persone soggette a perdita di massa ossea, è minima.

La dott.sa Elisabetta Privitera, Oncologia medica di Taormina, ha invece illustrato la correlazione esistente tra il “Dolore ed Emozioni”.
Il convegno si è concluso con l’apporto filosofico curato dalla Prof.sa Francesca Gullotta, docente del Liceo Trimarchi di S. Teresa di Riva.

Nel suo excursus storico filosofico “Il dolore:cifra dell’esistenza” ha captato l’attenzione finale dei partecipanti alle tematiche e risposte che l’uomo, fin dalle sue origini, ha cercato di dare all’esperienza del dolore, interrogandosi sulla sua origine e soluzione per vincerlo oppure accettarlo come parte integrante della vita stessa.
A fine incontro i relatori sono stati ringraziati e omaggiati dalla Presidente della Fidapa, sez. di S. Teresa di Riva, l’architetto Angela Muscolino, con i gagliardetti dell’associazione.



Fonte: Rosa Anna Salsa
video
Letojanni: Convegno "Il dolore nell´universo della donna" promosso da Fidapa, sez. S Teresa di Riva
Intervista alla Presidente Fidapa BPW Italy, sez. di S. Teresa di Riva, arch. Angela Muscolino.
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio