29 Novembre 2022
news
percorso: Home > news > Cultura

Messina: Cerimonia di Premiazione della IV edizione del Concorso Internazionale di Poesia "Versi di Pace" 2021.

17-11-2022 17:57 - Cultura
Sabato 19 Novembre 2022, alle ore 16:30, presso il "Salone delle Bandiere" del Comune di Messina (Palazzo Zanca), si terrà la cerimonia di premiazione della IV Edizione del Concorso Internazionale di Poesia "Versi di Pace" 2021.

L'evento è patrocinato moralmente dal Comune di Messina, dall'Associazione Nazionale del Fante di Messina (A.N.F.), dal CO.B.-G.E., dall'Accademia Regionale dei Poeti Siciliani "Federico II", dall'Accademia di Sicilia, da WikiPoesia, dal Cenacolo Letterario Italiano "Via XXV Novembre", dal Movimento Culturale "Corto Poesia Italiana Ipseità dell'Io" e da Terra di Gesù Onlus.

Presenterà l’evento il pluripremiato poeta e scrittore, Renato Di Pane, Presidente dell’Associazione Culturale “RDP Eventi”.

La dicitrice poetica sarà la pluripremiata poetessa, scrittrice e pittrice, Dott.ssa Eliana Tripodo.

Il declamatore sarà il bravissimo attore teatrale, Francesco Micari.

Le coreografie saranno curate dalle sublimi Maestre di Danza, Antonella Gargano e Rosanna Gargano.

Gli intermezzi musicali saranno curati dall’eccellente cantante neomelodico messinese, Mimmo Ambriano.

Durante l’evento, verrà svelato il nominativo del vincitore assoluto.

In questa quarta edizione, sono stati conferiti i seguenti riconoscimenti fuori concorso: il Premio Speciale “Versi di Pace – Cultura 2021” al fondatore di WikiPoesia Dott. Renato Ongania, il Premio Speciale “Versi di Pace – Carriera 2021” al poliedrico artista Francesco Billeci, il Premio Speciale “Versi di Pace – Stampa 2021” al giornalista Lillo Zaffino e il Premio Speciale “Versi di Pace – Sociale 2021” all’Associazione di volontariato “Il sogno di Morgan”.

Al suddetto, si sono iscritti poeti da tutta Italia e anche dall’estero.

Questi sono i premiati ufficiali delle varie Sezioni:

Poesia In lingua Italiana:

Ai primi posti troviamo Luigi Antonio Pilo con “Terra di Pianto”, Vittorio Di Ruocco con “I Discepoli del male” e Assuntina Marzotta con “Sotto i cieli di Herat”.

Le Menzioni d’Onore spettano ad Elisabetta Liberatore con “L’abbraccio”, Dina Ferorelli con “Preghiera” e Annalisa Potenza con “Una nuova alba”.

Le Segnalazioni di Merito invece toccano a Stefania Siani con “L’ultimo dono”, Rita Scelfo con “Sii pace”, Massimo De Mellis con “Il filo” e Nancy Amato con “Se piovesse… poesia”.


Sezione Poesia in Lingua Dialettale
:

Sul podio Carmelo Fiorino con “Ciangiu ‘sprumunti”, Angelo Abbate con “Scampuli di Sicilia” e Stefano Baldinu con “Donzi rimpiantu meu”.

Le Menzioni d’Onore vanno a Elena Maneo con “Ea fantoina no conoseva el nadal”, Santina Paradiso con “Ni stu spicuni di munnu”, Maria Clotilde Cundari con “Ma forse è ‘o vero?”.

Le Segnalazioni di Merito spettano a Rocco Criseo con “U Crucifissu”, Salvatore ALaimo con “Lu viuoli”, Giuseppe Modica con “Sta’gghiu buo’nu” e Laura Ficco con “Mi zerriasta bella”.



Sezione Studenti:

Nei primi dieci posti troviamo le poesie di Miriam MonacoTi aspetto”, “Viaggio dentro me”, “Così è la vita”; le poesie di Giuseppe La PlacaLividi”, “Migrazione Mentale” e “Naufrago”; Gloria Urbani con “Offese” e Chiara Zona con “Dare voce”; Chiara Andrea De Maria con “Sai com’è sentirsi persa?” ed Elisa Denis Carbone con “Fiumi di parole”.



Sezione Internazionale in lingua italiana:

Ai primi posti troviamo Sadik Bejkp con “Il fiume”, Fabrizio Boscaglia con “E’ notte in una stanza” e Irida ZUsi con “Fermate la guerra”.

Le Menzioni d’Onore spettano invece a Mimoza Pulaj con “Abbaglio di perle”, Candida Mammoliti con “Impressioni d’inverno” e Bozena Helena Mazur NOwak con “La vita è un dono del destino”.

Le Segnalazioni di Merito sono invece per Mehdi Krasniqi con “Per la guerra parlano…”, Tyran Spahiu con “Romance”, Kandri Tarelli con “E’ infedele questo amore” e Marko Bacanovic con “Multiverso”.


Sezione Cortopoesia:

Il podio è di Eugenio Landino con “Il mio tempo è andar sui bordi”; Antonio Biancolillo con “Poco importa” e Margherita Flore con “Folli contrasti”.

Le Menzioni d’Onore spettano invece a Graziella Campagna con “Rosa”, Angela Bono con “Spose bambine” e Rosaria Lo Bono con “Scinni Signuri”.

Le quattro Segnalazioni di Merito vanno a Frank Schirò con “Rosa du me giardinu”, a Michele Pochiero con “I profumi della vita”, Rita Scelfo con “Orizzonti” e Vincenzo Longo con “Ansia”.

Premio “Rosella Lubrano” spettano invece a Eugenio Landino con “E’ vita non temer contraddizioni…”, Graziella Campagna con “Riflessi”, Angela Bono con “Precarietà” e Antonio Biancolillo con “Occhi di bambino”.


Sezione Haiku:

Antonella Seidita e il suo “Foglie d’autunno” si aggiudica il primo posto. Due le menzioni d’Onore che vanno a Monica Biaggini e Silvio Di Fabio rispettivamente con “Caligo al mare” e "Quando ti guardo”. La Segnalazione di Merito spetta a Patrizia Cenci con “Tramonto Rosso”.


Silloge Edita:

Sul podio i poeti Giuseppe Iannarelli con “Poesie belle e maledette”, ad ex aequo Giuseppe Blandino e Silvia Polidori con “Quando fa silenzio il rumore” e “Sulla cresta dell’onda”; Elisabetta Liberatore con “Stagioni, controcanti in chiaroscuro".

Le Menzioni d’Onore sono per Angela Bono, Dante Ceccarini e Francesca Patitucci per i rispettivi scritti: “Il bianco e il nero dell’effimero”, “Dell’odio e del Silenzio” e “Nuda l’anima in risacca”.

Le Segnalazioni di Merito sono per Rita Stanzione con “Da quassù (la Terra è bellissima)", Sante Serra con “Gradi di vuoto”, Luisa Di Francesco per “Il mio primo è il cuore” e Vittoria Tomassoni con “Il mio canto”.


Il Premio speciale “Giovanni Malambrì” va a Michele Pochiero per “Io non scrivo poesie, racconto parole”.


Silloge Inedita:

Ai primi posti troviamo Giovanni Codutti con “La quinta Stagione”, Annalisa Potenza con “Luci e Ombre”, Rita Nappi con “Antologia degli scritti”.

Tre le Menzioni d’onore che vanno a Roca Gallace per “Lo scorrere del tempo”, Sante Serra La luna in mezzo ai rami” e Gianni Romaniello con “Nell’ora sfolgora il non ancora”.

Le Segnalazioni di Merito sono per Silvio Di Fabio e il suo “Il tempo della vita”, Silvia Polidori per “Il soffio del vento” e Graziella Campagna per “Sfumature di poesia”.



Il Premio Speciale “Marisa Provenzano” è aggiudicato da Annalisa Potenza con “Una nuova visione”.



Sezione Videopoesia:

Sul podio vanno le poesie “Nella sua Mente” di Francesco Fiore, “Tornerò amata terra” di Grazia Dottore e “Il fremere del mio cuore” di Fabrizio Cacciola.

Le Menzioni d’Onore sono per Fabrizio ce la sua “Madre Terra”, Graziella Campagna con “Oltre la vita” e Michele Avanzo con “L’ultimo respiro”.

Le Segnalazioni di Merito sono per “La Fioritura sincrona del bambù” di Maria Buongiorno, “Ode alla gentilezza” di Flavio Provini, Laura Russo con “TI è capitato?” e a Romualdo Guida con “Concerto nel deserto”.

Il Premio Speciale M.A.V. va a Grazia Dottore.

Il Premio “Nino Ferrau’ " va a Anna Francesca La Rosa con “Merletti di dolore”.

I Premi “Caterina A.M. Scaglione” vanno a Vittorio DI Ruocco con “Il bosco delle anime”, Luigi Antonio Pilo con “Aurea Fiamma”.

I Premi “Giuseppe Bennardo” vanno a Mario De Rosa con “I baci del vento” e ad Elena Maneo con “Abaya”.

Il Premio “Maria Costa” spetta a Santina Paradiso con “U timpu can un torna”.

Il Premio “Salvatore Gaglio” tocca a Margherita Flore con “Sas Milli Tintas De sa paghe”.

Il Premio “Domenico Asaro” spetta a Giovanna GIzzi con “Ncante de amore”.

Il Premio “RDP Eventi” va a Rosa Maria Di Salvatore per “Scorre la vita”.

I Premi “A.N.F.e CO.B. G.E.” spettano a Eugenio Landino, Luisa Di Francesco e Alfredo Guarino rispettivamente per “Griderò a tutti pace”, “Grigio” e “Kippot e Kefiah”.

Il Premio “Terra di Gesù Onlus” tocca a Alba Contino con “Fragile Carezza”.











Fonte: Redazione

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
generic image refresh


cookie