01 Dicembre 2020
news

Vittorio Chillemi: "De Lux Cinque Stelle ha tradito i santateresini". Il mio impegno con il movimento "Cittadini per S. Teresa"

24-01-2017 17:22 - S. TERESA DI RIVA
Piano piano entra nel vivo la campagna elettorale a S. Teresa di Riva, si voterà in Primavera, siamo in una fase in cui si susseguono riunioni, confronti di idee tra le varie forze politche alla ricerca di d´intenti comuni, ma non solo, in fermento anche movimenti di iniziativa popolare che hanno a cuore le sorti del proprio paese.

in una fase di preparazione da parte delle forze politiche avverse al primo cittadino Cateno De Luca, al contrario dei suoi avversari, ha già da tempo programmato il tutto con il passaggio delle consegne al giovane Danilo Lo Giudice, oltre all´annuncio dei candidati che saranno inserite nelle due liste "Oltre De Luca" e "Governiamo S. Teresa" ideate da "De Lux cinque stelle" come viene adesso sopranominato dai suoi avversari.

Come dice il proverbio "chi è avanti è a metà dell´opera".....non è dello stesso avviso il nostro interlocutore, ovvero Vittorio Chillemi che insieme ad alcuni amici ha costituito un movimento "Cittadini per S. Teresa di Riva" di cui fanno parte Mimmo Allegra, Carmelo Crisafulli, Mimmo Intersimone, Isabella Latto, Carmelo Lenzo, Carlo Mastroeni, Filippo Oneri, Lalla Parisi, Salvuccio Santoro e l´avv Antonio Scarcella che dovrebbe essere l´anti Danilo Lo Giudice.

Proprio con l´ex consigliere comunale Vittorio Chillemi della frazione Misserio, la scorsa tornata elettorale candidato nella lista a supporto dell´avv. Carlo Umberto Lo Schiavo, abbiamo chiesto qual è l´attuale termometro politico santateresino, visto che lui è un ragazzo che conosce ma soprattutto vive il territorio, inoltre la sua maturazione politica le permettere di conoscere come le sue tasche il suo attuale primo cittadino De Lux cinque stelle come lui lo definisce.

Allora Vittorio a distanza di pochi mesi ci rivediamo per parlare del tuo paese, della tua S. Teresa di Riva che in primavera sarà chiamata alle urne per eleggere una nuova amministrazione, cosa è cambiato in quest´arco di tempo? "Direi nulla è cambiato anzi al peggio non c´è mai fine. Ancora una volta l´amministrazione De Luca fa campagna elettorale sui personaggi da lui demoliti, che rappresentavano la vecchia e sporca politica".

Secondo te la cittadinanza è pronta ad affrontare una campagna elettorale che si preannuncia piuttosto prevedibile, nel senso che la maggioranza uscente si sente già in tasca la vittoria? "La cittadinanza è prontissima perché la stragrande maggioranza è delusa da questa scarsa amministrazione perché De Lux cinque stelle si è presentato alla cittadinanza come un rottamatore della vecchia politica e con un programma elettorale straordinario. Però i fatti parlano al contrario ha aumentato le tasse al massimo, del programma elettorale non ha fatto niente, inoltre si è messo dentro tutti i vecchi politici che a suo dire hanno rovinato Santa Teresa. Ora la vittoria sarà dei santateresini sicuramente".

Nell´ultima intervista ti ho chiesto se tu saresti stato un candidato........ti riformulo la stessa domanda Vittorio Chillemi sarà candidato o sarà parte integrante di un movimento anti-De Luca? "Mi sono sempre dichiarato in modo sereno, sono a disposizione della comunità e degli amici per il bene del paese. Se sarà necessario non ho problemi a scommettermi in prima persona, non ho telecomandi sulla testa e in tutta serenità posso decidere".

In questi mesi mi sono posto una domanda che può sembrare banale........a pochi mesi dal voto già si sa chi è il candidato della maggioranza uscente, ovvero Danilo Lo Giudice, ma l´attenzione è rivolta sempre a Cateno De Luca, secondo te perchè succede questo? " La risposta è semplice, veda De Lux cinque stelle non ragiona in democrazia ma da puro dittatore quindi o si fa come dice lui o si è fuori. La persona da battere è De Lux cinque stelle perché comunque l´impegno preso e tradito con santa Teresa di Riva lo ha fatto lui. La scelta di Danilo Lo Giudice è fisiologica in quanto nel suo libro paga, sicuramente perché sa di aver tradito la comunità e quindi opta per Danilo. Io sono sicuro che Santa Teresa saprà ripagarlo con la stessa moneta".

I bookmaker che si intendono della politica santateresina parlano di una vittoria a mani basse della coalizione del dopo De Luca anche perché in questi anni non c´è stata una vera opposizione? Le partite partono tutte dallo 0-0 bisogna vedere le formazioni che vanno in campo e il contenuto di esse. Veda mentre cinque anni fa l´armata De Lux cinque stelle non era commentabile perché non aveva uno storico amministrativo santateresino, veniva da una deputazione dignitosa, quindi ha saputo sfruttare da buon commerciante il momento delicato della politica santateresina e con un fantomatico bigliettino da visita (programma elettorale) ha fregato tutti, perché non diceva in campagna elettorale che avrebbe aumentato le tasse al massimo? Perche non diceva in campagna elettorale che si sarebbe messo tutti i suoi avversari dentro? Perchè non diceva pure che avrebbe preso dalle tasche dei cittadini oltre due milioni di euro per incarichi professionali dopo che ha gridato allo scandalo per trecento mila euro dell´amministrazione Morabito? Pensa lei che la gente gli avrebbe dato i voti o calci in culo? Io sono convinto che ne uscirà demolito".

Vittorio tu che hai combattuto diverse battaglie elettorali, oltre a conoscere bene il territorio, c´è un modo per mandare a casa come tu stesso hai sempre affermato "lo straniero"? "Lo straniero secondo me il biglietto di solo andata se l´è fatto fa solo il giorno in cui ha tradito il patto con gli elettori e ha governato con soggetti politici estranei vedi Lombardo Gianmarco, S Santino Veri, Annalisa Miano e così via. Poi lui ha anche preso l´impegno che sarebbe stato tutti i giorni al Comune per risollevare Santa Teresa ma cosi non è stato, risulta essere un grande assenteista, anche 54 giorni consecutivi senza andare al Comune, però ha avuto il coraggio di versarsi i contributi oltre trentamila euro all´anno. Una vergogna" .

La coalizione De Luca con due candidati sindaci, Lo Giudice e Triolo, da mesi gioca a carte scoperte, al contrario in casa degli avversari il tutto è ancora top secret, sul vostro fronte al di là do alcuni nomi, non si conosce ancora chi sarà il vs candidato alla carica di Sindaco? "Io ritengo che non lo sa neanche lui cosa vuole fare, è in difficoltà evidente e spara a zero, quindi ogni suo dire oggi viene smentito da lui stesso domani quindi. Noi invece cerchiamo di allestire una squadra in tutta serenità ,non facciamo pagliacciate anche perché non abbiamo nel nostro DNA la volontà di prendere in giro la cittadina, ci presenteremo acqua e sapone con molta umiltà e un programma elettorale fattibile.

Quello che ti sto per chiedere ti sembrerà strano, da cittadino mi devi elencare almeno cinque cose positive dell´amministrazione De Luca? " Hanno fatto un totale casino nella gestione della cosa pubblica, purtroppo se in una famiglia manca la guida essa è destinata ad un grande punto interrogativo. Io dico sempre De Lux sempre assente, un ragazzo a sostituirlo che non ha voce in capitolo, poi gli estranei affetti dalla sindrome di Stoccolma. Cosa pensa che possono fare. Zero assoluto".

Per l´ultima domanda uso un tuo slogan "via lo straniero" secondo te c´è un santateresino doc che può spodestare Cateno De Luca? "Si sono sicuro che a rappresentare Santa Teresa di Riva sarà un figlio di Santa Teresa".

Grazie Vittorio per la tua disponibilità, alla prossima............?








MESSINA E PROVINCIA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio