21 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > Attualità

Taormina, voci di flirt: il prete lascia Nessun sostituto, chiuse le chiese.

06-09-2014 17:44 - Attualità
Don Salvatore Sinitò, parroco 60enne della chiesa di San Nicolò a Taormina, è stato costretto alle dimissioni dall´arcivescovo La Piana. La diocesi, ufficialmente, non ha ancora spiegato i motivi del provvedimento, ma si rincorrono voci di una presunta relazione fra il prete e una giovane, forse una catechista di 25 anni.

Molti fedeli difendono l´ormai ex parroco. E nessuno ha preso il suo posto: sospese messe, matrimoni e funzioni varie.Duomo chiuso - L´ultima messa di don Salvatore risale alle ore 20 del 31 agosto. Da allora, il Duomo e le altre undici chiese di Taormina sono rimaste chiuse: nessun matrimonio, dunque, e relative perdite economiche per la città, meta preferita per le nozze.

La versione del parroco - Sinitò si è difeso parlando di lettere anonime e rancori da parte di vecchi collaboratori allontanati. Secondo il prete, la presunta amante sarebbe in realtà sua nipote e attribuirgliela come partner sarebbe una cosa ridicola.

Il parroco ha ricordato il buon lavoro fatto a Taormina, dove ha ripulito e riaperto cinque chiese della città che aveva trovato chiuse al suo insediamento. In attesa di fare luce sulla vicenda, Taormina sta già aspettando il nuovo parroco.


Articolo tratto da TgCom24
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio