30 Settembre 2022
news
Il momento della firma del protocollo d´intesa

Svincolo autostradale "Santa Teresa-Val d´Agrò": firmato il protocollo d´intesa tra la Città Metropolitana, Comune di Santa Teresa di Riva e Consorzio Autostrade Siciliane: importo 11.150.000 euro.

09-02-2018 22:39 - S. TERESA DI RIVA
E´ stato siglato stamani a Palazzo dei Leoni l´importante protocollo d´intesa finalizzato alla delega per la pianificazione, progettazione, approvazione, e realizzazione dello svincolo autostradale "Santa Teresa-Val d´Agrò" per l´allaccio all´autostrada Messina-Catania (A18).

A siglare l´accordo sono stati il Commissario straordinario dell´Ente Francesco Calanna, il Sindaco di S. Teresa di Riva, Danilo Lo Giudice e il Direttore generale del CAS, Salvatore Pirrone.

L´accordo prevede l´individuazione e il conferimento della titolarità a Santa Teresa di Riva quale Comune capofila comprensoriale per l´ideazione e la progettazione delle opere relative allo svincolo del centro jonico.

Il conferimento da parte del CAS delega al Comune jonico a procedere alla redazione della progettazione e l´approvazione del livello preliminare, la predisposizione del bando di gara dei servizi di ingegneria ed architettura per l´acquisizione dei livelli di progettazione definitiva ed esecutiva, l´approvazione dei livelli di progettazione definitivi ed esecutivi mentre la città Metropolitana di Messina si impegna a fornire supporto alle due amministrazioni nell´ambito delle competenze alla stessa affidate nel Patto per lo sviluppo della Città Meropolitana di Messina.

Nessun onere economico sarà imputato al Consorzio Autostrade Siciliane per la progettazione delle opere e sarà compito del Comune di Santa Teresa di Riva provvedere alle coperture finanziarie in considerazione del suo ruolo di stazione appaltante.

Si tratta di un´infrastruttura fondamentale per l´intero comprensorio della Val d´Agrò che inciderà notevolmente sul decongestionamento della strada statale 114 e sul potenziamento delle vie di fuga in caso di calamità naturali.

Il nuovo svincolo ricadrà in un´area compresa tra l´autostrada A18 e la linea ferroviaria Messina-Catania ed interesserà un area per lo più composta da terreni incolti e senza alcun vincolo ambientale o paesaggistico.

Il progetto è stato redatto dagli ingegneri Carmelo Trimarchi e Antonio Ferraro e dall´arch. Massimo Stracuzzi, con la consulenza geotecnica del prof. Ing. Michele Maugeri e la consulenza geologica ed ambientale del geologo Salvo Puccio, e l´importo complessivo dell´opera è stimato a euro 11.150.000.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio
refresh


cookie