30 Novembre 2020
news

S. Teresa di Riva - Nel centro jonico a rischio le manifestazioni estive. "Il Coronavirus gli eventi si porta via!"

15-04-2020 12:16 - S. TERESA DI RIVA
Tutti noi conosciamo il detto “L’Epifania tutte le feste porta via!” Adesso è arrivato un altro detto “Il Coronavirus gli eventi si porta via”. Questo quello che si prospetta per la stagione estiva per quanto riguarda gli eventi che le varie Amministrazioni Comunali organizzano, rischiano seriamente di saltare. Nel mirino, non sole le varie manifestazioni, anche le festività religiose in tema di feste patronali.

Il Covid-19 non permette allo stato attuale di fare previsioni, una cosa certa che fino al 3 Maggio, tutto è bloccato, poi si spera gradualmente di poter riprendere la nostra quotidianità, non sarà più come prima, ci saranno sicuramente delle misure da rispettare, come evitare gli assemblamenti, nessuna massa di gente, è da evitare, questo comporterà l’annullamento dei diversi eventi, niente spettacoli, niente mostre, niente processioni, niente sagre, nessun palio cittadino. Tutto questo comporterà anche un danno economico per le varie attività commerciali.

Nella riviera jonica i vari Comuni ed associazioni organizzano il proprio cartellone estivo, programmando per tempo quelle manifestazioni che ormai sono diventati negli anni punto di riferimento dell’intera Comunità. L’ultimo evento che ha richiamato una moltitudine di persone a S. Teresa di Riva, è stato il Carnevale dello Jonio alla fine di Febbraio (oltre 20 mila persone), poi una breve pausa per prepararsi alla stagione primaverile con le rappresentazione pasquali, a Savoca la suggestiva Passio Cristi, ecco che ai primi di Marzo arriva il nemico invisibile che manda in tilt l’intero pianeta terrestre.

La conseguenza, tutti gli eventi previsti nel mese di Aprile, sono state annullate tutte le rappresentazioni pasquali, anche la tradizionale “Festa dell’Alloro” del Lunedi dell’Angelo a Forza d’Agrò. A S. Teresa di Riva, non si farà la seconda edizione dello “Street Food”e la “Festa della Primavera” in programma dal 23 al 26 Aprile, manifestazioni in piena emergenza coronavirus, ovviamente da non fare.

Anche gli altri eventi di un certo spessore previsti a S. Teresa di Riva, come anche negli altri Comuni, nella stagione estiva rischiano seriamente di saltare, ad iniziare da “Zabut” il Festival Internazionale dei corti di animazione (24-26 Luglio), altro evento di punta dell’estate santateresina in notevole crescita come la “Notte Bianca” prevista un paio di giorni prima di ferragosto (la scorsa stagione quasi 40 mila persone). Altro evento che rischia di non essere realizzato che abbraccia l’intera riviera jonica è il Romolo Folk Fest in programma al 30 Agosto al 5 Settembre.

Abbiamo menzionato le manifestazioni principali che richiamano diversi turisti nella nostra riviera, il mancato svolgimento recherà sicuramente mancati introiti economici alle attività commerciali del nostro comprensorio, ma ci sono altre manifestazioni basta pensare alle feste patronali, come quella della Patrona di S. Teresa di Riva con tutto il suo indotto (16 Luglio), la festa di Porto Salvo (prima Domenica di Agosto) o la rappresentazione di S. Lucia a Savoca (seconda Domenica di Agosto).

Questo è lo scenario che si prospetta nei prossimi mesi, intanto l’obiettivo principale è “sconfiggere” il nemico invisibile, pazienza se saltano gli eventi estivi targati 2020, si faranno il prossimo anno.




Fonte: di "M. Muscolino"
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio