28 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > Cultura

Roccalumera - Al Parco letterario presentazione del libro “Salvatore Quasimodo e Roccalumera”

08-12-2018 16:22 - Cultura
In occasione del 50º anniversario della scomparsa di Salvatore Quasimodo (1968-2018) è stato pubblicato il libro realizzato da Carlo Mastroeni, cofondatore del Parco Letterario Salvatore Quasimodo di Roccalumera, e dal figlio Federico in collaborazione con Alessandro Quasimodo, figlio del Nobel e cittadino onorario di Roccalumera, e da Danilo Ruocco, scrittore e giornalista .

“Salvatore Quasimodo e Roccalumera” è un volume ricco di documentazioni fotografiche e di testimonianze che intendono ricostruire il contesto familiare in cui Quasimodo è nato ed è vissuto durante gli anni sereni dell’infanzia e della giovinezza trascorsi a Roccalumera nella casa del nonno Vincenzo Quasimodo, ferroviere, che per un periodo fu anche Vicesindaco della cittadina jonica.

Un capitolo è dedicato alla vita del Poeta raccontata attraverso le sue poesie, alcune inedite, dall’infanzia agli ultimi giorni di vita . L’autobiografismo poetico quasimodiano è, quindi, ragione del fatto che il racconto dei Mastroeni è intervallato da foto, testimonianze, documenti inediti e dalle poesie di Quasimodo che hanno come tema sia Roccalumera e la Sicilia in generale , sia la famiglia.

Un volume da leggere e guardare (date le belle fotografie che vi sono riprodotte) per conoscere più da vicino la vita del poeta e della sua famiglia, frutto di anni di lavoro tra ricerche degli uffici dell’anagrafe del Comune di Roccalumera, archivi di giornali e della famiglia Quasimodo.

Una pubblicazione con la quale gli autori, con il sostegno di Alessandro Quasimodo, intendono anche fare chiarezza rispetto a tante inesattezze dette e scritte negli anni da varie fonti.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie