29 Maggio 2022
news
percorso: Home > news > Sport

Promozione dello Sport: mutui a tasso agevolato per i Comuni. 160 milioni di euro a disposizione.

22-07-2016 20:17 - Sport
Il protocollo di intesa tra Anci e Credito Sportivo avrà una durata biennale e proporrà sia alle amministrazioni singole sia a quelle in unione dei mutui a tasso zero e a tasso agevolato.

In totale 160 milioni di euro saranno a disposizione dei Comuni per la costruzione, ampliamento, ristrutturazione, efficientamento energetico e messa a norma di impianti sportivi, compresa l´acquisizione di aree e immobili funzionali alla realizzazione di strutture di impiantistica sportiva.

Giovedì 14 luglio 2016, il Presidente dell´Anci Piero Fassino e il Commissario Straordinario del Credito Sportivo Paolo D´Alessio, alla presenza del presidente Coni Giovanni Malagò, hanno firmato il protocollo di intesa che permetterà ai comuni di attivare mutui a tasso agevolato per incentivare la promozione dell´attività sportiva nei territori attraverso l´impiantistica di base.

"Si tratta di un accordo molto importante perché ha come prima finalità quella di favorire gli investimenti a partire dalle strutture sportive di base, dove si sviluppa associazionismo e parallelamente l´attività dei Comuni. I progetti si collocano nella strategia della riqualificazione urbana delle periferie già in atto e coinvolge anche i privati in azioni di partenariato con il pubblico" - è stato questo il commento di Piero Fassino, come riportato sul sito dell´Anci.

Il protocollo d´intesa

I Comuni avranno a disposizione 160 milioni di euro per la costruzione, l´ampliamento, la ristrutturazione, l´efficientamento energetico e la messa a norma degli impianti sportivi, compresa l´acquisizione di aree e immobili finalizzate alla realizzazione di strutture di impiantistica sportiva. Il budget, inoltre, potrà essere impiegato anche per la realizzazione di piste ciclabili e per l´acquisto di attrezzature.

Il protocollo d´intesa avrà una durata biennale e proporrà sia alle amministrazioni singole sia a quelle in unione dei mutui a tasso zero e a tasso agevolato.

Le risorse stanziate dal protocollo prevedono, nello specifico, 60 milioni di euro per mutui a tasso zero, che avranno un´attivazione immediata, dei quali:

24 milioni per interventi realizzati dai Comuni fino a 5.000 abitanti;
18 milioni per interventi nei Comuni medi (da 5.000 a 100.000 abitanti) e dalle Unioni dei Comuni;
18 milioni per i Comuni capoluogo.







Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie