05 Agosto 2020
news

Messina, consiglieri Cannistrà (M5S) e Bramanti (Lega): Caso salmonellosi nelle pasticcerie aggravato dal silenzio del sindaco De Luca.

05-07-2020 10:34 - News MESSINA e PROVINCIA

“E’ arrivato il momento di fare chiarezza sulle pasticcerie a rischio salmonellosi. Si è verificata troppa confusione nella gestione di questo fatto di cronaca, che ha determinato un danno all’immagine di numerosi esercizi commerciali della nostra città, i cui nomi sono finiti in vere e proprie liste di proscrizione totalmente inventate, rimbalzando nelle chat e nei social”, dichiarano i consiglieri comunali Cristina Cannistrà (M5S) e Dino Bramanti (Lega), membri della Commissione consiliare Igiene e Sanità.

I due consiglieri aggiungono: “Siamo molto perplessi dal fatto che il sindaco De Luca, che è la massima autorità sanitaria nel Comune, non sia intervenuto sulla vicenda e il suo silenzio ha creato ulteriore confusione nella gente, che ha paura di acquistare i prodotti dolciari, mettendo in difficoltà il comparto delle pasticcerie, già fortemente provato dalla crisi causata dal coronavirus”.

“Inoltre, l’assenza di un regolamento igiene e sanità nel nostro Comune, non ha facilitato la situazione perché da questo documento dipende la disciplina che regola i controlli sulle attività che vendono prodotti alimentari. Della predisposizione di questo regolamento se ne discuterà fra due settimane nella Commissione consiliare Igiene e Sanità.

Nel frattempo - concludono Cannistrà e Bramanti - auspichiamo che venga fatta luce sulla vicenda e vengano resi noti i nomi sia delle persone che hanno messo in giro queste fake news e degli esercizi commerciali realmente coinvolti”.

TAORMINA

VIDEO


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio