09 Agosto 2020
news
percorso: Home > news > Cronaca

Messina: La Polizia arresta un "bidello" per atti sessuali su una bambina di 6 anni.

16-03-2014 23:10 - Cronaca
Ieri, gli agenti della Squadra Mobile di Messina hanno eseguito l´ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Messina dr.ssa Maria Giovanna Vermiglio, su richiesta del Sostituto Procuratore dr.ssa Federica Rende, nei confronti di un cinquantenne, operatore scolastico (bidello) presso un scuola cittadina, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale su minore, poiché ha costretto una bambina di anni 6 a subire atti sessuali contro la sua volontà.

La vicenda ha avuto inizio quando lo scorso mese di Ottobre 2013 la bimba ha confidato ai genitori di essere stata toccata nelle sue parti intime dal bidello della scuola, mentre lei si trovava in bagno. A seguito delle dichiarazioni della piccola e della denuncia sporta dal padre, i poliziotti, specializzati nei reati in danno di minori, hanno avviato un´intensa attività d´indagine che ha permesso di identificare il responsabile ed espletare opportuni accertamenti sul suo conto con acquisizioni documentali ed escussioni testimoniali.

TAORMINA

VIDEO


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio