12 Luglio 2020
news
Ardizzone e Genovese

Messina - Corsa al futuro sindaco, Genovese: «Non appoggerò Ardizzone»

11-05-2016 22:36 - News MESSINA e PROVINCIA
Ci vorranno ancora 24 mesi prima delle elezioni comunali, se non sarà dichiarato il dissesto economico, ma alcune posizioni politiche cominciano a delinersi.

Giovanni Ardizzone, presidente dell´ assemblea regionale siciliana, che da settimane ha già annunciato la volontà di candidarsi sindaco non riceverà l´appoggio di Forza Italia che conta sul gruppo del parlamentare nazionale Francantonio Genovese. A una trasmissione locale Genovese non ha usato troppi giri di parole commentando così: «È una candidatura rispettabile ma se devo essere onesto, allo stato, non lo appoggerei, sotto questo profilo quello che dico potrebbe far piacere a Giovanni Ardizzone, non vedo le caratteristiche che potrebbero metterlo nelle condizioni di fare il sindaco di Messina».

Ardizzone ha replicato di essere d´accordo con Genovese perché hanno due posizioni diametralmente opposte di città. Genovese ha sottolineato inoltre che non ha alcuna intenzione di candidarsi a sindaco come nel 2005 quando vinse le elezioni contro Luigi Ragno.

Ardizzone, esponente dell´Udc, ha annunciato la sua candidatura a sindaco nel corso dell´incontro del 3 aprile alla sala conferenze dell´hotel Europa. In sala, tra gli altri, i parlamentari del Ned Bruno Mancuso, Nino Germana e Enzo Carolalo e l´ ex candidato sindaco di Destra Gianfranco Scoglio.

Ardizzone, chiamato a concludere i lavori, sollecitato dall´assemblea, aveva accolto l´ipotesi di una sua candidatura a sindaco avanzata dall´ex ministro Gianpiero D´Alia, ha affermato che la sua carriera politica ha raggiunto l´apice con l´attuale carica che lo pone sul più alto scranno di Palazzo dei Normanni; tuttavia, ha dichiarato Ardizzone, qualora si creassero condizioni convergenti e un progetto coerente con i bisogni della città, nessun politico onesto si potrebbe defilare dal prestare un servizio alla propria comunità.

In consiglio comunale, attualmente, l´Udc segue la sua strada e i rapporti sia con Forza Italia che con un partito democratico e il gruppo del deputato regionale Beppe Picciolo non sono dei migliori.

Alla Regione come a Roma i centristi sostengono gli attuali presidenti Rosario Crocetta e Matteo Renzi. Per adesso Forza Italia si tiene lontana dall´appoggio incondizionato ad Ardizzone che nel 2008 era stato vicesindaco della giunta di centrodestra guidata da Giuseppe Buzzanca.


Fonte: Giornale di Sicilia

TAORMINA

VIDEO


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account