27 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > Sanità

"Mancano gli estrattori" il motivo dei ritardi sui risultati dei tamponi sui soggetti in "quarantena". Lo afferma Paolo La Paglia dell'Asp di Messina.

06-04-2020 18:51 - Sanità
Nell'ordinanza del Presidente della Regione Siciliana una volta fatto il "tampone" entro 48 ore i soggetti a fine quarantena sottoposti a "tampone" avrebbero conosciuto il risultato.

Risultato? Nulla di tutto questo. Ancora, oggi, i soggetti che si sono sottoposti al "tampone rinofarigeo" a partire da Lunedi 30 scorso non hanno ancora ricevuto nessuna comunicazione, con la conseguenza che la "quarantena" si sta prolungando oltre i famosi "14 giorni" attualmente siamo intorni a 21-22 giorni. In attesa del risultato, i soggetti devono continuare a restare in quarantena, in isolamento domiciliare.

Perchè questo ritardo? La risposta arriva dal Direttore Generale dell'Asp di Messina Paolo La Paglia: "Mancano gli estrattori per eseguire molti esami rapidamente. Il materiale non viene consegnato dalle ditte fornitrici a Barcellona ormai da molti giorni".

Sulla vicenda hanno presentato le proprie lamentele numerosi Sindaci della Provincia di Messina in merito alla notifica dei risultati dei tamponi rinofaringei, effettuati ai soggetti entrati nel territorio della Sicilia che si trovano a ridosso della conclusione del periodo di quarantena».

Lo afferma Paolo La Paglia, dg dell'Asp di Messina, aggiungendo: «Le comunicazioni ai sindaci sono conseguenti all'acquisizione dei risultati ufficiali e i ritardi non dipendono da questa Asp, che ha già effettuato oltre 3500 tamponi. Per circa mille tamponi si è ancora in attesa dei referti da parte del Policlinico di Messina - ha dichiarato Paolo La Paglia - direttore generale dell'Asp Messina - i ritardi sono anche dovuti alla impossibilità di fare esami a pieno regime presso il Laboratorio di biologia molecolare dell'Ospedale di Barcellona PG. Nonostante i “sofismi” posti in essere da qualcuno per aumentare gli “audience” mancano gli estrattori per eseguire molti esami rapidamente: il materiale non viene consegnato dalle ditte fornitrici a Barcellona ormai da molti giorni. Questa è la sola realtà dei fatti"
.
TAORMINA
VIDEO

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio